Lo zaino, il miglior compagno del trekker… | Trekking.it

Lo zaino, il miglior compagno del trekker…

0

La capacità di chi deve scegliere lo zaino è saper valutare il giusto volume, adatto alle proprie esigenze. Per camminate brevi e semplici possono andare bene zaini di 30 litri. Altrimenti si passa ai 50 litri e s’inizia a fare sul serio..

“Se no te as gnent, no te serve gnent!” (“Se non hai nulla, non ti serve nulla!”” sentenziava sempre un mio vecchio compagno di boschi, e questa, con opportuni adattamenti, dovrebbe essere la regola aurea da utilizzare per fare il carico “perfetto” di uno zaino, dove tutto è essenziale e nulla superfluo; sicuramente meno materiale si ha con se e migliore sarà il risultato delle nostre peregrinazioni nei più diversi ambienti naturali.

Un concentrato di tecnologia

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Viviamo immersi nel futuro, e ogni oggetto della quotidianità porta i segni dell’ingegneria e del design; a maggior ragione, nelle attività – come lo sport – alla continua ricerca del miglioramento prestazionale, questa ricerca è ancor più esasperata. Nonostante questo, nessuno è ancora riuscito a trasformare in realtà una fantasia, credo comune a tutti gli appassionati di escursionismo, che fin da ragazzo mi perseguita… un pallone a elio attaccato dietro lo zaino, in grado di alleggerire e sostenere il peso delle “sicurezze” con cui riempio i miei zaini!

Fantasie a parte, i moderni zaini sono realmente degli attrezzi di eccellente livello, che grazie all’ergonomia applicata e all’utilizzo dei più avanzati materiali hanno contribuito in modo sostanziale a migliorare il trasporto sulla schiena dei carichi indispensabili per affrontare in sicurezza una semplice escursione o i più impegnativi trekking plurigiornalieri.

La base di partenza, lapalissiana, è disporre di uno zaino… leggero, al tempo stesso in grado di sopportare carichi anche pesanti (uno zaino da trekking plurigiornaliero affardellato può arrivare a pesare anche una ventina di chili), in particolare sugli spallacci, distribuendoli, grazie alla struttura degli schienali e della fascia ventrale, anche sulle anche, molto più adatte a “portare” il peso.

L’arte del portare

 

A dispetto di quanto si può credere, uno zaino ben riempito si porta scaricando la maggior parte del peso sulla vita, distribuendolo, grazie alla fascia ventrale che in uno zaino da carico deve essere ben imbottita, sulla parte superiore delle anche. Solo così riusciremo a godere di lunghe escursioni senza massacrarci le spalle con gli spallacci che “segano” la base del collo.

Non esiste una regola universale su come distribuire il carico, se portarlo “alto” sopra le spalle o “basso”, cioè completamente appoggiato alle anche, ma gli zaini “da carico”, oltre ad un’ottima fascia ventrale regolabile, hanno sulla parte superiore degli spallacci delle cinghie di regolazione che ci consentono di allentare (abbassandola) o tirare (sollevandola) la struttura del basto.

Solo la prova pratica ci dirà qual’è la miglior posizione, anche se personalmente le utilizzo entrambe. Durante una lunga escursione, infatti, cambio ciclicamente questa posizione in modo da non gravare mai per troppo tempo né sulle spalle né sulle anche, così riesco a non affaticare eccessivamente entrambe le parti.

Un altro segreto è utilizzare i bastoncini, soprattutto in discesa; un appoggio corretto, infatti, consente di scaricare sulle braccia e di conseguenza a terra gran parte del peso della parte superiore del corpo e dello zaino, alleggerendo notevolmente la tensione sulle ginocchia (significa in pratica disporre di quattro appoggi al posto di due!). Sulle lunghe distanze questa tecnica consente di risparmiare almeno il 50% dell’energia destinata a “sopportare” lo zaino.

Altro accorgimento, da utilizzare in salita, è “tirare” con le braccia sulle apposite maniglie che gli zaini da carico migliori hanno nella parte anteriore dello spallaccio, utili proprio a “scaricare” parzialmente il peso da spalle e anche grazie all’aiuto delle braccia. Se avete i bastoncini, infilateli in queste maniglie e poi camminate “spingendoli” in avanti (un movimento simile a quello utilizzato per sollevare un bilanciere coi pesi) e per magia lo zaino sembrerà pesare molto meno… provare per credere!

L’arte del caricare

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Ben prima di arrivare a questo è utile applicare una regola elementare anche nella costruzione del carico: nella parte bassa del vano principale metteremo il materiale più pesante (tenda, sacco letto, attrezzatura da bivacco, alimenti, etc), e salendo verso l’alto le attrezzature più leggere (abbigliamento, etc) lasciando alle tasche sul cappuccio l’incarico di contenere le cose che utilizziamo con maggior frequenza (strumenti, cartina, guanti, occhiali e berretto, giacca antivento, etc). Personalmente, le tasche laterali dei miei zaini da carico le destino al trasporto delle borracce con l’acqua e gli integratori salini.

Per quanto mi riguarda, non amo camminare con alcunché “appeso” all’esterno dello zaino, e solitamente “depuro” i miei zaini di tutte le varie cinghie, asole, cavi elastici e quant’altro si trovi all’esterno della struttura, e a mio avviso, anche esteticamente, gli zaini ne guadagnano. A prescindere da questo, vi lascio immaginare il fastidio di camminare con oggetti vari appesi all’esterno, che ad ogni passo ballonzolano da una parte all’altra… il miglior modo per camminare, soprattutto su lunghe distanze, è avere tutto il carico ben stivato all’interno, compresa la giacca antivento, che invece di essere esposta “a bandiera” annodata al portapicozza sta comodamente nella tasca superiore del cappuccio.

Partiamo dallo zaino

La grande differenza, a parità di peso, la fa la struttura dello zaino. I moderni attrezzi per gite giornaliere, fino ad arrivare allo skirunning, la corsa in montagna, dove lo zaino non è altro che il contenitore ergonomico della riserva d’acqua, sono sempre più “aerodinamici” e si “spalmano” sulla schiena quasi a solidarizzarsi con il corpo.

Quelli da carico, invece, necessitano di una struttura portante semirigida, in grado di distribuire il peso su tutta la schiena; a questo proposito, “obbligatoria” la possibilità di variare la lunghezza della distanza “attacco spallacci/fascia ventrale”, personalizzandola sul proprio fisico: una ragazza alta 160 centimetri non può avere gli stessi punti di appoggio di un marcantonio alto due metri.

In ogni caso, però la parte dello zaino a contatto con la schiena, lo “schienale” o “dorso”, deve permettere la miglior circolazione dell’aria per evitare l’accumulo di sudore, che potrebbe anche compromettere l’escursione (avete mai provato a prendervi una sciabolata di vento ghiacciato sulla schiena fradicia togliendovi lo zaino? Roba da restare senza fiato!).

Questione di volumi…

Speed Hiking Girls SS18. (c)Damiano Levati/Storyteller-Labs

Gli zaini superleggeri, per volare sui sentieri, hanna le principali caratteristiche nella leggerezza, molto spesso meno di un chilo, e la sagomatura che ne fa un’appendice della schiena. Sono ideali per escursioni “veloci”. Se l’escursione si protrae per tutta la giornata, allora lo zaino può avere un volume di 35 – 50 litri circa, oltre a presentare un dorso con buona struttura, spallacci e cintura ventrale imbottita, capienti tasche esterne. Utile il coprizaino, da utilizzare in caso di pioggia.

E poi ci sono gli zaini per grandi camminatori. Una banalità, ma non scontata: inutile avere uno zaino gigante dove mettere tutta la casa, se non si è allenati a portarlo… anche portare uno zaino necessita di un apposito allenamento, perciò prima di affrontare un trekking di 15 giorni nei luoghi più lontani del pianeta, abbiate l’accortezza di fare qualche gita “fuoriporta” per ottimizzare carico e… schiena! Indispensabili, in questa categoria di zaini, tutte le regolazioni possibili: dorso, spallacci, volume espandibile in altezza, doppio scomparto interno con accesso al carico comodo, cinghie di compressione. Mai esagerare col volume delle tasche esterne, che se non perfettamente equilibrate possono sbilanciare il carico; meglio quelle a scomparsa, comprimibili, che seguono la sagoma dello zaino. A mio parere l’unico accessorio importante, strategico in caso di pioggia, è il coprisacco in tessuto impermeabile, di solito integrato in una tasca sul fondo.

Molto utile, soprattutto per trekking lunghi ma anche per gite di qualche ora, la separazione della parte superiore da quella inferiore, e la possibilità di accedere ad entrambe dall’esterno; di solito, nello scomparto inferiore vengono messi indumenti e saccoletto, e sopra i viveri, le cose di più frequente utilizzo e l’attrezzatura fotografica. Importante anche la qualità dei tessuti impiegati, che devono essere leggeri ma al tempo stesso estremamente resistenti allo sfregamento e all’abrasione.

Ultimissimo suggerimento: le aziende outdoor più apprezzate nel mondo dell’outdoor da anni differenziano i loro articoli in base alla destinazione: uomo e donna. Questo per la diversa conformazione fisica che comporta differenze, soprattutto sulla forma degli spallacci, dimensioni dello schienale  e circonferenza del bacino.

Testo di Michele Dalla Palma

Le nostre segnalazioni: zaini per trekking plurigiornalieri

Sono i “giganti” che, una volta riempiti, fanno paura a guardarli… indispensabile lo schienale totalmente “personalizzabile”, le cinghie di trazione del carico sulla parte superiore tra struttura e spallacci, e questi devono essere imbottiti con materiali idrofughi, così come la fascia ventrale.

Anche se esistono zaini con volumi superiori ai 100 litri, consigliamo di non superare mai gli 80, per il semplice motivo che più è grande il nostro zaino, più cose ci stiperemo dentro, pentendoci della scelta appena partiti.

Il peso a vuoto non dovrebbe superare i 2 chili, comprensivi di: doppio scomparto interno separabile e accessibile dall’esterno; ampio cappuccio con tasca esterna e interna; due tasche laterali; tasche con cerniera sulla fascia ventrale; copri sacco impermeabile; fondo rinforzato. Tutto il resto è solo peso in più…

 

DEUTER LITE 65+10

Per ambiziosi escursionisti di grandi distanze, che tengono ad un peso esiguo e ad un alto comfort nel trasporto.

 

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.

 

Caratteristiche tecniche – Peso 1990 g
r • Misura: H 84x W 32 x D 26 cm  • Tessuto 100D PA High tenacity / 600D PES Altre caratteristiche: perfetta trasmissione del carico grazie al telaio a forma di X, cinghie di stabilizzazione, Label SOS, compatibile con sistemi d’idratazione, 
ampia tasca con zip all’aletta frontale, cinghie di compressione laterali – per una 
totale compressione, la cinghia inferiore è 
piazzabile anche sotto la tasca laterale, doppio fondo, cinturone si può stringere e adattare semplicemente 
la 
regolazione PullForward, cinghia sternale regolabile in continuo, scomparto separato sul fondo, scomparto interno portavalori, buona trasmissione del carico grazie alle alette, cappuccio regolabile in altezza, fissapicchetto e bastone, scomparto biancheria umida, adattamento della lunghezza dorsale con il sistema 
VariQuick, laccioli per supporto del casco (accessorio), tasca nel cappuccio, tasca frontale elastica e grandi tasche elastiche 
lateral 
Materiale: 100D PA High tenacity / 600D PES

 

DEUTER AIRCONTACT LITE 35 + 10 SL

Per ambiziosi escursionisti di grandi distanze, che tengono ad un peso esiguo e ad un alto comfort nel trasporto.

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.

Caratteristiche tecniche – Peso 1580 g
r • Misura H 72x W 26 x D 20 cm • Tessuto 100D PA High tenacity / 600D PES Altre caratteristiche: effettivo trasferimento del carico tramite il telaio in acciaio ad alto limite elastico, cinghie di stabilizzazione, supporto per piccozza e bastone, antipioggia amovibile, tasche esterne elastiche e tasca frontale a fessura 
elastica, cinghie di compressione, gancio per chiavi, laccioli per fissare il cappuccio, grazie a inserti ergonomici le alette lombari VariFlex 
ECL esattamente i fianchi e distribuiscono 
comodamente il peso, cinghia sternale regolabile in continuo, label SOS, scomparto interno portavalori, il cinturone si può stringere senza fatica tramite la ampia tasca nel cappuccio, scomparto separato sul fondo, scomparto biancheria umida, spallacci mobili ActiveFit calzano sempre 
confortevolmente tramite l’adattamento automatico, cappuccio regolabile in altezza 
compatibile con sistemi d’idratazione, due ampie tasche con zip alle alette lombari, etichetta nome riflettente, perfetto e fulmineo posizionamento per ogni 
lunghezza dorsale tramite il sistema Aircomfort 
VariSlide, accesso frontale con zip, tasche a soffietto laterali.

DEUTER FUTURA VARIO 50 + 10 SL

Escursionisti di grandi distanze che tengono ad un buon trasferimento del carico con la massima aerazione.

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.

Caratteristiche tecniche – Peso 2080 g
r • Misura H 76 x W 34 x D 32 cm • Tessuto 210 D PA Altre caratteristicheperfetta trasmissione del carico grazie al telaio a forma di X, cinghie di stabilizzazione, label SOS, compatibile con sistemi d’idratazione, ampia tasca con zip all’aletta frontale, cinghie di compressione laterali – per una totale 
compressione, la cinghia inferiore è piazzabile anche 
sotto la tasca laterale, doppio fondo, cinturone si può stringere e adattare semplicemente 
la regolazione PullForward, cinghia sternale regolabile in continuo, scomparto separato sul fondo, scomparto interno portavalori, buona trasmissione del carico grazie alle alette, cappuccino regolabile in altezza, fissapicchetto e bastone, scomparto biancheria umida, adattamento della lunghezza dorsale con il sistema 
VariQuick, laccioli per supporto del casco (accessorio), tasca nel cappuccio, tasca frontale elastica e grandi tasche elastiche 
lateral.

 

FERRINO OVERLAND 65 + 10

Zaino da trekking robusto con doppio accesso alla parte frontale ed inferiore, cappuccio amovibile trasformabile in zainetto.

Caratteristiche tecniche – Peso 2,5 kg • Tessuto 420 HD invisible ripstop, Supertex® • Tasche Doppia sul cappuccio, di sicurezza, laterali e frontale a soffietto, su fascia vita, interna sul dorso • Altre caratteristiche Corpo estensibile (+10 l)

 

FERRINO CHILKOOT 75

Zaino da trekking robusto con doppio accesso alla parte frontale ed inferiore, cappuccio amovibile trasformabile in zainetto. Dorso ergonomico super traspirante in tessuto reticolare, le imbottiture sagomate a doppia densità assicurano un’ottima traspirazione.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,5 / 2,05 kg • Tessuto Supertex®, Double Tech • Tasche Sul cappuccio, di sicurezza, laterali e frontale, su fascia vita • Altre caratteristiche Corpo estensibile (+10 l)

 

FERRINO ALPAX 70

Zaino trekking della Ferrino con dorso imbottito e trapuntato in tessuto reticolare traspirante. Spallacci con carico Bodybuilding, tasca in coperchio superiore, tasche laterali, e tasca frontale. Made di Bull, doppio Tech, e rinforzi in DuPont Hypalon

Caratteristiche tecniche –Peso 2,4 kg • Tessuto Supertex®, Double Tech Tasche Tasca in coperchio superiore, tasche laterali, e tasca frontale Altre caratteristiche Dorso imbottito e trapuntato in tessuto reticolare traspirante, regolazione superiore degli spallacci.

 

SALEWA ALPTREK 50 + 5

Disegnato per i trekking su lunghe distanze e di più giorni, l’Alptrek 50+5 è uno zaino comodo, in nylon leggero e ultra resistente, con uno schienale integralmente regolabile e un volume di 50 litri. 

Lo schienale Pro Custom-Fit è semplice da regolare e a lunghezza variabile, con spallacci e cintura imbottiti con design anatomico, per un fit specifico uomo/donna. Inoltre, i richiami di carico assicurano un fit ottimale sulle lunghe distanze, mentre i sostegni lombari pre-formati garantiscono una perfetta aderenza e il corretto trasferimento del carico sui fianchi.

Le ampie tasche offrono spazio in abbondanza per i vestiti di ricambio o gli archi della tenda ed è presente un doppio accesso (anteriore e superiore) al vano principale, per recuperare l’attrezzatura in modo facile e veloce. E per un rapido accesso alle cose più importanti lungo il percorso. 

Con uscita per il sistema d’idratazione, porta-piccozza/porta-bastoncini, porta corda e cinghie di compressione laterali più opzione per volume addizionale (5 litri) sotto il top, staccabile e regolabile in altezza.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,8 kg • Tessuto 420Dx420D HD Nylon, 100Dx280D Nylon Twil Tasche le tasche on-the-go sono facilmente raggiungibili senza dover togliere lo zaino dalla schiena • Altre caratteristiche sistema di trasporto Custom-Fit Pro

 

DEUTER AIRCONTACT LITE 50+10

Uno zaino leggero, confortevole e abbastanza capiente per contenere tutti i vostri sogni, anche quelli in cui occorre partire portandosi tutto ciò che serve per un trekking di più giorni. Se è questo che state cercando, Aircontact Lite 50+10 di Deuter è la soluzione ai vostri problemi.

Garanzia di comodità è innanzitutto il sistema Vari Quick, che offre una regolazione rapida ed efficace dello schienale, mentre il telaio a forma di X consente una perfetta ripartizione del peso del carico. A questo si aggiungono il fascione ventrale regolabile con il sistema Pull Forward e gli spallacci ottimamente imbottiti.

Il cappuccio estensibile in altezza consente di portare il volume da 50 a 60 litri, mentre lo scomparto separato sul fondo (accessibile attraverso un’apposita zip), il comparto portavalori e biancheria, nonché una comodissima tasca elastica esterna, facilitano l’organizzazione del carico.

 

DEUTER AIRCONTACT 55+10

Negli ultimi tempi, l’evoluzione tecnologica dei materiali e delle soluzioni costruttive ha ridotto peso e ingombro delle attrezzature per il trekking, e anche per escursioni plurigiornaliere è ormai possibile utilizzare zaini di dimensioni medie, come l’AIRCONTACT 55+10 di DEUTER, fornito di doppio scomparto che permette lo stivaggio di tenda, saccoletto e abbigliamento di ricambio nella parte inferiore, e tutto il necessario per la giornata nella parte superiore.

Fondamentale uno schienale areato e in grado di distribuire il peso su tutta la schiena e sulle anche; le alette lombari a collocamento mobile VariFlex di questo modello distribuiscono omogeneamente il peso senza compressioni.

 

DEUTER AIRCONTACT PRO 70 + 15

Questi sono gli zaini della Deuter perfetti per viaggiare e per fare tour di trekking con molto bagaglio. Il nuovo, robustissimo, materiale esterno provvede a una lunga durata, il sistema Vari Flex ad un inimitabile comfort: le alette lombari ergonomiche rinforzate distribuiscono il carico omogeneamente e con il loro aggancio mobile riescono a seguire sovranamente anche movimenti più complessi.

Così si è in grado di superare anche passaggi difficoltosi senza perdere l’equilibrio, risparmiando forze. In combinazione con le stecche in alluminio, il sistema Vari Flex Deuter crea un sistema di trasporto con un rapporto ideale tra stabilità, efficiente trasmissione, perfetto controllo del carico e allo stesso tempo eccellente flessibilità.

Caratteristiche tecniche – Peso • 3,200 kg • Tessuto Deuter-Duratex 330D Micro Rip Pro 6.6 • Altre caratteristiche la regolazione delle alette lombari Pull-forward consente di stringerle facilmente e regolarle anche a carico pesante. • la cerniera lampo integrale frontale consente un accesso veloce al contenuto dello zaino • cintura interna per il fissaggio del bagaglio • cavità per la testa e cappuccio con cinghie di compressione per assicurare la posizione danno alla testa libertà di movimento • cappuccio staccabile con scomparto con zip e due scomparti portavalori, che, tramite anelli di fissaggio e cinghie supplementari, si lascia trasformare in un lampo in un day-pack • cappuccio regolabile in altezza • tasca con zip su un’aletta per le piccole cose importanti • SOS label • cinghiette di compressione triple laterali • scomparto separato sul fondo • cinghie di compressione sul fondo • tasche laterali a soffietto contengono molto bagaglio in più oppure servono come scomparto per una sacca d’idratazione Streamer • tasche esterne per paletti da tenda • attacchi funzionali e ampio scomparto con zip sulla parte anteriore dello zaino • involucro antipioggia amovibile • scomparto biancheria umida

 

FERRINO TRANSALP 80

Robusto zaino della Ferrino da trekking multi tasche dotato di accesso addizionale frontale al comparto principale.

 

Caratteristiche tecniche – Peso 2,45 kg • Tessuto Jacquard Weave 500D • Supertex® • Rinforzi in Hypalon® • Sistema di trasporto Dorso D.E.A • Dorso super traspirante in tessuto reticolare • Regolazione superiore spallacci • Tasche Doppia tasca sul cappuccio Tasca di sicurezza • Tasche laterali • Tasca frontale in rete • Tasche laterali in rete Taschini su fascia vita • Altre caratteristiche Doppio fondo a soffietto con accesso frontale • Accesso frontale al comparto principale dello zaino • Nastri di compressione frontale • 2 asole porta piccozze/bastoncini a scomparsa • Porta materiali in nastro sul fondo • Asole su cappuccio • Copri zaino amovibile • Compatibile H2 bag

 

DEUTER Aircontact 65 + 10

Per lunghi anni, gli zaini della Deuter, gli Aircontact, hanno dato buoni risultati e conquistato la valutazione di “indistruttibili”. Rimangono estremamente robusti, ma anche moderni e snelli nel trekking o nelle camminate d’alta quota. E in più sono diventati ancor più confortevoli: grazie ai nuovi spallacci Active-Fit applicati in maniera mobile e alle alette lombari rielaborate, gli zaini aderiscono bene al portatore – per un comfort ancor più avvertibile. Per le donne, il nuovo sistema è stato dotato delle già sperimentate particolarità della vestibilità SL. Inoltre è nato il nuovo modello 70+10 SL.

Caratteristiche tecniche – Peso 2,350 kg • Tessuto Deuter-Duratex 330D Micro Rip Pro 6.6 • Altre caratteristiche scomparto sul fondo separato • grande apertura frontale per un accesso veloce al carico • alette Vari Flex mobili e compatte con regolazione Pull-forward • esatto controllo del carico tramite cinghie di compressione alle alette • le stabili stecche in alluminio profilato pluricamera disposte a X spostano il carico sulle alette lombari • tasche con zip alle alette lombari • cinghie di compressione laterali • cappuccio regolabile in altezza • tasca sul cappuccio • scomparto portavalori interno • due attacchi funzionali • asole per fissare il cappuccio • fissaggi per piccozza e bastone (cinghie con fessure, stipabili) • cinghie di compressione per lo scomparto sul fondo • doppio fondo • involucro parapioggia estraibile • scomparto laterale per carte stradali • grandi cassetti laterali • compatibile con sistemi d’idratazione • scomparto biancheria umida

 

DEUTER AIRCONTACT PRO 65+15

Compagno ideale per escursioni plurigiornaliere in tenda e campeggio, grazie ai suoi scomparti separati, lo zaino AIRCONTACT PRO 65+15 di DEUTER ha una costruzione dorsale che distribuisce omogeneamente il peso e consente di portare comodamente anche carichi “pesanti” con un’ottima areazione della schiena.

Gli spallacci Active Fit si adattano portatore e le fasce lombari permettono di “scaricare” parte del peso sul bacino. Il sistema VariFit- Slide con adattamento di precisione in continuo garantisce un posizionamento perfetto per ogni lunghezza dorsale.

Per le donne, il nuovo sistema è stato dotato delle già sperimentate particolarità della vestibilità SL. Inoltre è nato il nuovo modello 70+10 SL.

Caratteristiche tecniche – Peso 2,350 kg • Tessuto Deuter-Duratex 330D Micro Rip Pro 6.6 • Altre caratteristiche scomparto sul fondo separato • grande apertura frontale per un accesso veloce al carico • alette Vari Flex mobili e compatte con regolazione Pull-forward • esatto controllo del carico tramite cinghie di compressione alle alette • le stabili stecche in alluminio profilato pluricamera disposte a X spostano il carico sulle alette lombari • tasche con zip alle alette lombari • cinghie di compressione laterali • cappuccio regolabile in altezza • tasca sul cappuccio • scomparto portavalori interno • due attacchi funzionali • asole per fissare il cappuccio • fissaggi per piccozza e bastone (cinghie con fessure, stipabili) • cinghie di compressione per lo scomparto sul fondo • doppio fondo • involucro parapioggia estraibile • scomparto laterale per carte stradali • grandi cassetti laterali • compatibile con sistemi d’idratazione • scomparto biancheria umida

DEUTER FUTURA VARIO 50+10

Uno dei migliori sul mercato: il 50+10 mostra un’ottima ventilazione alla schiena grazie all’ergonomico sistema Aircomfort Sensic Vario.
Il telaio flessibile in acciaio, estremamente resistente, mantiene in tensione la retina e crea uno spazio di ventilazione affinché l’aria umida e calda si disperda. Inoltre, il trasporto confortevole e leggero è favorito dal sistema Vari-Slide (regolazione precisa sulla schiena), dagli spallacci Active-Fit regolabili automaticamente e dalle alette Variflex ECL che adattano il carico sui fianchi e impediscono a Futura Vario di cambiare posizione.

La comodità è garantita anche dalla possibilità di accedere ai vani interni attraverso punti diversi: il tradizionale coperchio superiore, l’accesso sotto il coperchio, una cerniera frontale a forma di U.
I materiali sono resistenti: telaio in acciaio e tessuto di poliestere 45% e nylon 55%. Deuter ha sviluppato il Super-Polytex, filo di poliestere 600 den e con uno spesso rivestimento in PU. Questo è un tessuto molto robusto e leggero che offre un’elevata resistenza all’abrasione.

Le nostre segnalazioni: zaini per escursioni giornaliere

Ideali per contenere le poche cose che servono per un’escursione giornaliera: una borraccia d’acqua, qualche cibaria di conforto, una maglietta di ricambio e una giacca anti-pioggia/vento. Più è essenziale, più ce lo godremo; niente cinghie e fronzoli esterni, inutili le tasche esterne, deve sembrare un “prolungamento” del nostro corpo e consentire di muoversi con la massima agilità, camminando dovremmo addirittura dimenticarci di averlo addosso! Importante, in ogni caso, il dorso che deve permettere una buona areazione alla schiena. Il volume può variare da 20 a 40 litri, e il peso a vuoto non dovrebbe superare i 1.000/1.300 grammi.

DEUTER AC LITE 26L

Per escursionisti giornalieri che tengono alla leggerezza
con la massima aerazione.

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.

Caratteristiche tecniche – Peso 960 g
r • Misura: H 58 x W 32 x D 20 cm 
 • Tessuto 210 D PA Altre caratteristiche: peso leggero, compatibile con sistemi d’idratazione 3.0 l, tasca nel cappuccio, scomparto interno portavalori, print riflettente, pratica chiusura centrale sul cappuccio, telaio in acciaio ad alto limite elastico, tasche esterne elastiche, scomparto biancheria umida, cinghia sternale regolabile in continuo, portabastone da escursione, antipioggia amovibile.

DEUTER SPEED LITE 32L

Per dinamici appassionati di alpinismo che tengono a leggerezza, aerazione e purismo.

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.

Caratteristiche tecniche – Peso 870 g
r • Misura: H 66 x W 28 x D 22 cm 
 • Tessuto 210 D PA Altre caratteristiche: la più leggera serie di zaini da escursionismo Deuter, cinghie di stabilizzazione, tasche elastiche laterali, compatibile con sistemi d’idratazione, due tasche in rete con zip alle alette lombari, tasca frontale a fessura elastica, molta libertà di movimento e ottimale baricentro del 
carico grazie all’atletico taglio a V, distribuendo uniformemente il peso per telaio 
flessibile, 
teso ad U in Delrin®, cinghia sternale regolabile in continuo, cappio per supporto occhiali agli spallacci, scomparto biancheria umida, alette lombari aderenti per un posizionamento fisso 
e sicuro per ottenere la massima compressione della sacca o 
chiudere le cinghie di compressione anche sulla parte anteriore dello zaino
, supporto per piccozza e bastone da camminata, supporto per luce intermittente, il cinturone si può stringere senza fatica tramite la regolazione Pull-Forward, SOS label, etichetta nome riflettente, tasca nel cappuccio, scomparto interno portavalori, laccioli per fissare il cappuccio.

 

DEUTER ACT TRAIL 30L

Questo modello della Deuter è molto versatile, apprezzato lungo le vie attrezzate per le sue performance, come anche a passeggio nei centri urbani grazie ad uno stile fresco, elegante e semplice. Il volume che lo rende ideale per escursioni giornaliere non tragga in inganno: lo zaino ACT Trail 30L è ben organizzato all’interno, ad esempio il compartimento per riporre gli indumenti umidi o sporchi, e diverse tasche – frontale, sotto la patella, interna per gli oggetti di valore, due laterali – che alla fine ampliano la capacità di trasporto.

Lo sappiamo, la famiglia degli zaini Deuter consente al momento del trasporto una comodità eccezionale: il Sistema Aircontact si adatta perfettamente alla schiena e mantiene il carico vicino al baricentro + spalle flessibili ActiveFit.

Inoltre questo modello è campione in leggerezza (1180 gr): il telaio teso a forma di U, in Delrin® offre una flessibilità eccezionale con un peso molto ridotto. Bello da vedere, ACT Trail 30L mostra dettagli intelligenti come la cintura in vita a scomparsa (cinturone con regolazione Pull Forward) e l’apertura della parte frontale con cerniera a doppio cursore che consente l’accesso diretto al contenuto anche quando è chiuso.

Altre caratteristiche: rivestimento removibile per la pioggia, SOS-Label che offre importanti consigli in caso di emergenza, compatibile con sistemi di areazione, laccetti per il trasporto del casco, bastoncini, set via ferrata, piccozza. www.deuter.com

 

Caratteristiche tecniche – Peso 1,18 kg • Telaio ad U flessibile di Delrin

 

FERRINO DRY-HIKE 32

Zaino completamente impermeabile grazie alla tecnologia Outdry®. Il dorso D.N.S. garantisce una perfetta ventilazione.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,75 kg • Tessuto Diamond HD, Supertex®, Rinforzi in Reinforced Laminated • Tasche Sul cappuccio con cuciture termo nastrate e lampo impermeabile, sul dorso per l’inserimento del sistema di idratazione, laterali in rete, su fascia a vita

FERRINO FINISTERRE 28

Zaino dal profilo lineare e completo di tutte le dotazioni. Il dorso D.N.S garantisce una perfetta ventilazione.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,55 kg • Tessuto Diamond HD, Supertex®, Rinforzi in Reinforced Laminated • Tasche Sul cappuccio, di sicurezza, frontale a soffietto, laterali in rete, su fascia a vita, interna sul dorso

SALEWA MIAGE 25

Zaino da 25 litri per alpinismo/via ferrata, robusto. Il suo sistema di trasporto Contact Fit assicura che lo zaino sia sempre vicino alla schiena, mentre le cinghie di controllo centrano il carico. Gli spallacci anatomici imbottiti e le altre imbottiture garantiscono un trasporto confortevole. Per arrampicare, è sufficiente togliere la placca ISB e la cintura ventrale e avrai uno zaino morbido compatibile con l’imbrago, con ganci per piccozza/bastoncini.

 Ulteriori caratteristiche: ganci multi-uso per ramponi ecc., tasca su cintura e porta corda.

Caratteristiche tecniche – Peso 0,97 kg • Tessuto Nylon • Tasche tasca su cintura e porta corda • Altre caratteristiche sistema di trasporto Contact Fit

 

SALEWA ASCENT 24

Zaino da 24 litri comodo e ben aerato per l’escursionismo. 

Il suo sistema di trasporto Air-Fit combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per un’eccezionale aerazione.

Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’intera giornata di trekking, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità.

 La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali, tasca interna e tasca cintura offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione, supporto per piccozza e bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,1 kg • Tessuto 400Dx400D Nylon Tasche tasche laterali, tasca interna e tasca cintura • Altre caratteristiche sistema di trasporto Air Fit

 

SALEWA CORTINA 26

Zaino da 26 litri senza fronzoli per l’escursionismo, comodo e ben ventilato, con sistema di trasporto Air-Fit che combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per una eccezionale aerazione. Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’escursione di un’intera giornata, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità.

La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali e tasca interna portavalori, offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli per l’escursione di una giornata. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione, richiami di carico e cinghie di compressione e supporto per piccozza e bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 0,860 kg • Tessuto 450D Polyester Tasche tasche laterali, tasca interna portavalori, supporto per piccozza e bastoncini Altre caratteristiche sistema di trasporto Air-Fit Short

 

SALEWA SUMMIT 28

Zaino da 28 litri per l’escursionismo, comodo e ben ventilato. Il suo sistema di trasporto Air-Fit Short, per gli escursionisti meno alti, combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per un’eccezionale aerazione. Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’escursione di un’intera giornata, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità.

La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali e tasca interna portavalori, offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli per l’escursione di una giornata. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione e supporto per piccozza e bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,1 kg • Tessuto 300D Polyester, 450D Polyester Italian Classic Twill • Tasche tasche laterali, tasca interna portavalori, supporto per piccozza e bastoncini • Altre caratteristiche sistema di trasporto Air-Fit Short

 

FERRINO FINESTERRE 38

Zaino da escursionismo della Ferrino dal profilo lineare completo di tutte le dotazioni. Il sistema di areazione del dorso D.N.S garantisce una perfetta ventilazione. È stata realizzata anche la versione 48 litri (Peso 1,65 kg)

Caratteristiche tecniche – Peso 1,65 kg • Tessuto Diamond HD, Supertex®, Rinforzi in Hypalon® • Tasche tasca sul cappuccio, tasca di sicurezza, tasca frontale a soffietto, tasche laterali a soffietto • Altre caratteristiche dorso D.N.S., regolazione superiore spallacci, doppio fondo a soffietto con accesso frontale, nastri di compressione laterali, due porta picozze/bastoncini, compatibile con H2 bag, asole sul cappuccio, nastri porta racchette/snowboard amovibili, copri zaino, porta materiali in nastro sul fondo amovibili.

 

LOWE ALPINE AIRZONE TRAIL ND24

AirZone Trail ND di Lowe Alpine è uno zaino sviluppato per il fisico femminile, ideale per trekking ed escursioni in montagna di un giorno, dotato di sistema dorsale Fixed Air Zone altamente confortevole e traspirante. Studiato per migliorare la qualità dei tuoi trail.

 

DEUTER ACT TRAIL 24

Compagno ideale per escursioni giornaliere, ma anche per una via ferrata o più semplicemente per attività cittadine, l’ ACT TRAIL 24 di Deuter è uno zaino in grado di accompagnarci nella quotidianità, con una vestibilità aderente al corpo grazie al sistema Aircontact Trail, le alette lombari in rete, il telaio flessibile a U in Delrin®, l’areazione ottimale tramite l’effetto pompa dell’imbottitura Aircontact.

Accesso veloce allo scomparto di fondo grazie alla grande apertura sul lato anteriore con cerniera lampo a doppia corsa, e molto spazio a disposizione grazie allo scomparto nel cappuccio, scomparto interno portavalori, una tasca laterale con cerniera e una tasca elastica laterale. L’involucro impermeabile amovibile garantisce massima protezione anche in caso di pioggia.

 

FERRINO FINISTERRE 28

Zaino da escursionismo della Ferrino dal profilo lineare completo di tutte le dotazioni. Il sistema di areazione del dorso D.N.S garantisce una perfetta ventilazione. È stata realizzata anche la versione 48 litri (Peso 1,65 kg)

Caratteristiche tecniche – Peso 1,65 kg • Tessuto Diamond HD, Supertex®, Rinforzi in Hypalon® • Tasche tasca sul cappuccio, tasca di sicurezza, tasca frontale a soffietto, tasche laterali a soffietto • Altre caratteristiche dorso D.N.S., regolazione superiore spallacci, doppio fondo a soffietto con accesso frontale, nastri di compressione laterali, due porta picozze/bastoncini, compatibile con H2 bag, asole sul cappuccio, nastri porta racchette/snowboard amovibili, copri zaino, porta materiali in nastro sul fondo amovibili.

 

FERRINO FINISTERRE LADY

Studiato per la morfologia femminile – la forma e la costruzione degli spallacci e la fascia a vita risultano ergonomicamente ideali per le donne. Zaino slim da escursione dotato di numerose tasche. Il dorso DNS garantisce una perfetta ventilazione.

 

DEUTER FUTURA 30 Sl

Gli zaini Futura sono dotati di un sistema di trasporto più volte premiato da test indipendenti. Il sistema Aircomfort FlexLite con la costruzione da trasporto a doppia intelaiatura estremamente flessibile e l’effettiva aerazione trilaterale, offre il massimo comfort nel trasporto con il minor peso possibile.

Questi zaini, in colori forti e in materiali pregiati, ci accompagnano sia per compiere passeggiate giornaliere, sia in tour alpini di più giorni o sulle ferrate. In più sono perfezionati fin nei minimi dettagli – come la nuova fibbia, appositamente concepita. Di tutti questi vantaggi beneficiano anche le schiene femminili con le versioni Futura SL. Sono dotati di spallacci più corti e sottili e con le tipiche alette lombari di forma conica. Per la schiena lunga delle persone più alte è stata realizzata la versione EL.

 

SALEWA ASCENT 24

Zaino da 24 litri comodo e ben aerato per l’escursionismo.

Il suo sistema di trasporto Air-Fit combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per un’eccezionale aerazione. Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’intera giornata di trekking, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità.

La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali, tasca interna e tasca cintura offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione, supporto per piccozza e bastoncini.

Zaino comodo e ben aerato per l’escursionismo.

Il suo sistema di trasporto Air-Fit combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per un’eccezionale aerazione. Peso 1,1 kg • Tessuto 400Dx400D Nylon

 

SALEWA MIAGE 25

Zaino da 25 litri per alpinismo/via ferrata, robusto. Il suo sistema di trasporto Contact Fit assicura che lo zaino sia sempre vicino alla schiena, mentre le cinghie di controllo centrano il carico. Gli spallacci anatomici imbottiti e le altre imbottiture garantiscono un trasporto confortevole. Per arrampicare, è sufficiente togliere la placca ISB e la cintura ventrale e avrai uno zaino morbido compatibile con l’imbrago, con ganci per piccozza/bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,1 kg • Tessuto 400Dx400D Nylon • Tasche tasche laterali, tasca interna e tasca cintura • Altre caratteristiche sistema di trasporto Air Fit

 

SALEWA CORTINA 26

Zaino da 26 litri senza fronzoli per l’escursionismo, comodo e ben ventilato, con sistema di trasporto Air-Fit che combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per una eccezionale aerazione.

Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’escursione di un’intera giornata, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità. La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali e tasca interna portavalori, offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli per l’escursione di una giornata. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione, richiami di carico e cinghie di compressione e supporto per piccozza e bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 0,860 kg • Tessuto 450D Polyester • Tasche tasche laterali, tasca interna portavalori, supporto per piccozza e bastoncini • Altre caratteristiche sistema di trasporto Air-Fit Short

 

SALEWA SUMMIT 28

Zaino da 28 litri per l’escursionismo, comodo e ben ventilato. Il suo sistema di trasporto Air-Fit Short, per gli escursionisti meno alti, combina un leggerissimo telaio in acciaio al carbonio con un mesh su tutta la schiena per un’eccezionale aerazione. Lo spazio di ventilazione tra lo zaino e il sistema di trasporto, unitamente alle aperture di aerazione assicurano un perfetto confort termico per un’escursione di un’intera giornata, mentre i richiami di carico e la cintura lombare ne aumentano la stabilità. La configurazione classica con uno scomparto principale, tasche laterali e tasca interna portavalori, offre molte possibilità per sistemare gli oggetti più piccoli per l’escursione di una giornata. Include anche: sacca parapioggia, uscita per il sistema di idratazione e supporto per piccozza e bastoncini.

Caratteristiche tecniche – Peso 1,1 kg • Tessuto 300D Polyester, 450D Polyester Italian Classic Twill • Tasche tasche laterali, tasca interna portavalori, supporto per piccozza e bastoncini • Altre caratteristiche sistema di trasporto Air-Fit Short

 

SALEWA ALPTREK 35 W Bp

Disegnato per i trekking su lunghe distanze e di più giorni, l’Alptrek 35+5 è uno zaino comodo, in nylon leggero e ultra resistente, con uno schienale integralmente regolabile e un volume di 35 litri. Lo schienale Pro Custom-Fit è semplice da regolare e a lunghezza variabile, con spallacci e cintura imbottiti con design anatomico, per un fit specifico uomo/donna.

Inoltre, i richiami di carico assicurano un fit ottimale sulle lunghe distanze, mentre i sostegni lombari pre-formati garantiscono una perfetta aderenza e il corretto trasferimento del carico sui fianchi. Le ampie tasche offrono spazio in abbondanza per i vestiti di ricambio o gli archi della tenda ed è presente un doppio accesso (anteriore e superiore) al vano principale, per recuperare l’attrezzatura in modo facile e veloce. E per un rapido accesso alle cose più importanti lungo il percorso, le tasche on-the-go sono facilmente raggiungibili senza dover togliere lo zaino dalla schiena.

 

SALEWA ALP TRAINER 35+3

Lo zaino tecnico studiato da Salewa per le escursioni alpine di due o tre giorni. I punti di forza sono il perfetto equilibrio fra capienza e leggerezza e lo schienale AIR FIT 2.0, studiato per mantenere la schiena asciutta.
Con questa innovazione tecnica Salewa è riuscita a ridurre del 25% la superficie di contatto rispetto ai modelli precedenti; insieme all’utilizzo di tessuti altamente traspiranti nel sistema di ventilazione, si è riusciti a ridurre la temperatura della schiena di ben 1.5°C dopo 15 minuti d’uso.

Anche gli spallacci Split contribuiscono alla diminuzione della superficie a contatto col corpo. La stabilità del trasporto è garantita dal Twin Compression System (TCS) che consente di assicurare il carico dello zaino più vicino al corpo, prevenendo sobbalzi quando ci si muove velocemente. Le tasche laterali dall’accesso rapido, il rain cover, lo scomparto inferiore separato, e il supporto per i bastoncini completano la dotazione di uno zaino da trekking dalla spiccata vocazione tecnica. Lo zaino senza carico pesa 1352 grammi.

 

DEUTER FUTURA PRO 36

Questo modello è raccomandato per escursioni di due o più giorni, infatti le alette lombari Vari Flex ECL garantiscono una perfetta distribuzione del peso sui fianchi. Anche il telaio in acciaio ad alto limite elastico consente un trasporto efficiente e semplice per carichi di medie dimensioni;
al massimo comfort contribuiscono le cinghie di stabilizzazione e gli spallacci mobili ActiveFit che calzano tramite l’adattamento automatico: ideale anche per donne poiché, insieme alle alette lombari, sono sagomati sulla base del loro corpo.

 

DEUTER FUTURA 42

Uno zaino di media capienza che può soddisfare le esigenze di chi vuole acquistare un compagno di viaggio che vada bene in tutte le situazioni può essere il modello DEUTER FUTURA 42: leggerezza e versatilità sono le sue due principali prerogative.

Questo zaino con capienza di 42 litri e 1700 grammi di peso consente di affrontare con tranquillità anche trekking plurigiornalieri grazie alla possibilità di adattare tutta la struttura a qualsiasi corporatura. La fascia ventrale si può regolare e aggiustare senza fatica tramite il dispositivo Pull forward, e la trasmissione-distribuzione del carico sulle alette lombari ergonomiche Vari Flex con struttura in bilaminato è garantita dal telaio in acciaio ad alto limite elastico.

La massima areazione del dorso è favorita dallo schienale a rete tramite il sistema Aircomfort FlexLite Pro. Scomparto separato sul fondo, due tasche con zip portavalori o porta fotocamera digitale sulle alette lombari, tasche a soffietto laterali, tasca sul cappuccio, tasche esterne elastiche, volume dello zaino regolabile tramite cinghie di compressione, involucro antipioggia amovibile.

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

La Redazione

La Redazione di TREKKING&Outdoor è il gruppo di appassionati e professionisti che si occupa della cura dei contenuti di questo portale. Gli articoli e i contenuti che riportano la nostra firma sono frutto di un lavoro di squadra.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento