Provati per voi gli scarponi de LA SPORTIVA che ti mettono le ALI AI PIEDI! | Trekking.it

Provati per voi gli scarponi de LA SPORTIVA che ti mettono le ALI AI PIEDI!

1

Gli scarponi sono un elemento determinante per la sicurezza e la riuscita delle nostre gite.

Gli scarponi vengono sottoposti ai test di laboratorio per verificarne affidabilità e performance, solo così possono essere adeguati agli elevati standard di qualità e prestazioni che le aziende dichiarano.

Questo però non basta per la giusta validazione, è necessario anche provarli sul campo, nelle condizioni più reali e fedeli alle esigenze di sportivi e appassionati di escursionismo e alpinismo. Ed è qui subentrano gli utenti esperti che giudicano i modelli tecnici: opinioni che nascono da una esperienza acquisita nel tempo, grazie anche a chilometri e chilometri di sentieri, percorsi anche nelle condizioni più estreme.

Noi di TREKKING&Outdoor e i nostri collaboratori più stretti hanno giudicato sul campo l’efficacia delle calzature de La Sportiva, frutto non solo della ricerca e quindi delle migliori tecnologie e materiali disponibili sul mercato, ma anche dei riscontri di chi le utilizza per andare a camminare e correre.

Alla fine siamo giunti ad un’idea condivisa: La Sportiva è sempre al “passo” con i tempi, anzi, li anticipa per raggiungere l’eccellenza!

Cinque like

Non c’è dubbio, il risultato finale della nostra esperienza outdoor è stato ottimo: indossando i modelli Primer, Synthesis e Core Gore-Tex Surround, la caratteristica che ci ha entusiasmato più di tutte è stata la “leggerezza”, una particolarità di queste calzature de La Sportiva che non conosce paragoni con le migliori calzature sul mercato.

Inoltre, grazie alla esclusiva tecnologia Gore-Tex® Surround™, questi modelli non sono solo impermeabili, ma completamente traspiranti, quindi il sudore viene rilasciato velocemente garantendo un comfort ottimale. Giudizio: 5 Like!

La verità è che con loro abbiamo scelto una strada certa e sicura, infatti abbiamo affidato i nostri piedi ad una azienda storica e innovativa, che con passione si è sempre superata per farci raggiungere i nostri obiettivi in montagna, in gara, in città!

L’azienda trentina, di proprietà della famiglia Delladio, opera con passione nel settore delle calzature outdoor da oltre 85 anni, dal lontano 1928 è cresciuta affermandosi oggi come leader mondiale nella produzione di scarpette d’arrampicata e di scarponi per l’alta montagna.

Noi di TREKKING&Outdoor siamo particolarmente sensibili alla storicità di queste aziende che sono simbolo di affidabilità a qualsiasi latitudine (La Sportiva è distribuita in più di 70 paesi al mondo), perché anche noi possiamo affermare senza ombra di dubbio di essere simbolo e storia dei valori dell’escursionismo in ambito editoriale.

Sin dal suo esordio, nel lontano 1984, TREKKING&Outdoor si è dedicato alla promozione della cultura e della tecnica del camminare, proponendo l’esperienza del trekking come una modalità di approccio e relazione ai diversi ambienti naturali, alle culture e ai popoli che li abitano.

Provati per voi

Ogni calzatura de La Sportiva è progettata e prodotta con in mente la sicurezza, il comfort e l’efficienza: con i modelli Primer, Synthesis e Core Gore-Tex Surround l’azienda con sede in Val di Fiemme, ai piedi delle Dolomiti, si è superata. Perché dirlo? Perché li abbiamo provati per voi…

Abbiamo testato questi scarponi in Liguria, in due ambienti diversi seppure vicini.

La prima location è uno spettacolare sperone di puddinga famoso in tutto il mondo, che si allunga verso il mare per quattro chilometri delimitando ad ovest il Golfo Paradiso e ad est il Golfo del Tigullio. Stiamo parlando del Promontorio di Portofino che diventerà presto Parco Nazionale.

Lungo l’itinerario che da San Rocco di Camogli conduce all’Abbazia dei Doria, gioiello del FAI che emerge dall’insenatura di San Fruttuoso di Capodimonte, abbiamo testato i tre modelli lungo un percorso in terra battuta, alternato a brevi passaggi su conglomerato (in quest’ultimo caso facilitati da presenza di catene e corrimano).

Per il nostro primo test abbiamo scelto questo percorso misto perché volevamo capire se la tomaia, molto leggera, poteva reagire bene anche sulla roccia dura e scivolosa del promontorio: è arrivata la conferma, ossia, la calzatura ha dimostrato di assorbire bene anche le sollecitazioni laterali come sfregamenti o urti su roccia.

In questo caso si è dimostrato più adatto il modello a taglio alto high cut perché offre una maggiore protezione alla caviglia, quindi più adatto a sentieri di medio impegno, ad esempio ferrate e sentieri misti su roccia, come, appunto, il trekking di Portofino.

Anche la suola Vibram® ha assolto il suo compito in modo ottimale, assorbendo gli impatti con il terreno sconnesso e garantendo la massima tenuta in discesa e in frenata. Gli scarponi SPORTIVA CORE GORE-TEX SURROUND si sono dimostrati più adatti per questo tipo di escursione; hanno confermato di essere confortevoli, performanti, con un’ottima flessibilità generale e ammortizzazione.

Per la seconda location delle nostre prove sul campo, ci siamo spostati verso Genova, più esattamente alla spelle del capoluogo ligure, lungo l’antica via dei forti genovesi, un sistema fortilizio realizzato per difendere dagli attacchi provenienti dal Nord il centro storico più vasto d’Europa.

Le mura secentesche, le ultime delle sette cinte genovesi, racchiudono, nel loro abbraccio a V rovesciata, ancora gran parte della città, a partire dal mare fino alle colline retrostanti.

Dal nostro punto di vista è una prima avvisaglia dell’Appennino ligure, dove i sentieri sono più “morbidi”, quindi un percorso semplice, seppure erboso e fangoso, che ha messo a dura prova la membrana e la suola degli scarponi che si sono spesso trovati a “lottare” con il fango che li copriva ben oltre il tacco.

I CORE GORE-TEX SURROUND si sono mostrati sempre all’altezza garantendo stabilità e impermeabilità, e una grande capacità di operare in condizioni anche molto diverse, ma per sentieri normali si sono dimostrati ideali i modelli SPORTIVA SYNTHESIS GORE-TEX SURROUND e PRIMER CORE GORE-TEX SURROUND.

La configurazione mid, ossia il modello SPORTIVA SYNTHESIS GORE-TEX SURROUND, ha un’altezza contenuta nella zona dei malleoli che la rende più adatta all’escursionismo leggero su sentieri lineari e facili. Il terzo modello, il più basso, PRIMER CORE GORE-TEX SURROUND, permette grande liberà di movimento e garantisce un peso decisamente contenuto, adatto soprattutto per camminate veloci su percorsi facili e con carichi leggeri, sia su sentiero che in ambiente urbano.

Del resto la suola Vibram® con Impact Brake System è concepita per lo speed hiking ed è stata disegnata appositamente da Sportiva.

L’elemento di distinzione: piedi asciutti all’interno e protetti dall’esterno.

I modelli Gore-Tex® Surround™ garantiscono la massima protezione e traspirabilità.

La prima caratteristica che non è passata certo inosservata è il disegno a celle della tomaia (Nano-Cells™), brevettata da La Sportiva: questa particolare nuova struttura traspirante – leggerezza e maggiore ventilazione laterale – lavora in sinergia con l’innovativa ed esclusiva tecnologia Gore-Tex® Surround™, che garantisce impermeabilità e traspirazione senza precedenti, coinvolgendo per la prima volta non solo la struttura laterale dello scarpone ma anche il sottopiede grazie all’innovativo laminato Gore-Tex® integrato nella fodera.

In combinazione con la struttura aperta della suola la traspirazione è garantita al 100%. Insomma, come dire: piedi sempre più asciutti e maggior comfort!

La costruzione STB Control System™, di derivazione mountain running, avvolge l’intersuola nella parte mediale con funzione anti-torsionale per una calzata fasciante e stabile.

Ultimo aspetto del test: comfort e performance sono le caratteristiche che più di altre dobbiamo guardare negli scarponi, però, a dirla tutta, nessuno di noi, o quasi, vuole andare a camminare rinunciando all’elemento casual.

E i tre modelli de La Sportiva Surround ci sono piaciuti anche da questo punto di vista ,con gradazioni e tinte moderne, insomma, un assortimento ben colorato. I nostri modelli trekker hanno anche apprezzato la comoda l’allacciatura avanzata in punta di derivazione approach.

 

SCHEDA TECNICA

Tomaia: Air-Mesh traspirante con struttura a tecnologia Nano-Cells™ + puntale e tallone in PU Leather.
________________________________________________________________________
Fodera: GORE-TEX® SURROUND™.
________________________________________________________________________
Plantare: Ortholite Mountain Hiking.
________________________________________________________________________
Intersuola: in EVA a compressione con inserti in TPU.
________________________________________________________________________
Suola: Vibram® con Impact Brake System.
________________________________________________________________________
Brevetti: Allacciatura Fast Lacing System.
________________________________________________________________________
Misure
Uomo: 36 – 47,5 (incluse mezze misure)
Donna: 36 – 43 (incluse mezze misure)
________________________________________________________________________
Peso (al paio): da 830 g (misura 42, uomo), per modello Core Gore-Tex Surround a
600 g (misura 38, donna), per modello Primer Gore-Tex Surround Woman
________________________________________________________________________

Testo di Enrico Bottino e Massimo Clementi

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

La Redazione

La Redazione di TREKKING&Outdoor è il gruppo di appassionati e professionisti che si occupa della cura dei contenuti di questo portale. Gli articoli e i contenuti che riportano la nostra firma sono frutto di un lavoro di squadra.

1 comment

  1. Fabio Piferi 12 Maggio, 2017 at 19:39 Rispondi

    Mai acquistare uno scarponcino da Trekking senza averlo provato per bene e confrontato con altri. Non importa la marca, ma approssimativamente la fascia di prezzo e la tipologia. Ogni modello calza in modo diverso, solo uno è quello che fa per noi.

Lascia un tuo commento