Zaini porta-bambino: quali scegliere | Trekking.it

Zaini porta-bambino: quali scegliere

0

Zaini porta-bambino: difficile dire quali siano i più adatti per il trasporto dei bimbi, perché, proprio come per il normale zaino da escursionismo, molto dipende da quale uso se ne vuole fare, dalle caratteristiche del trasportatore e, in questo caso, anche del trasportato!

Di sicuro un consiglio utile che possiamo dare è quello di affidarsi, nella scelta del modello, a marchi specializzati nella produzione di zaini da escursionismo piuttosto che a quelli che producono articoli per l’infanzia: i primi, infatti, hanno un’ampia esperienza specifica e quindi possono offrire prodotti veramente “testati” e pensati nei particolari per l’utilizzo sul campo, particolari che, quando si tratta della sicurezza del proprio bimbo e della comodità del proprio piccolo.

L’offerta del mercato oggi è veramente ampia e diversificata. Ce n’è per tutti i gusti e tutte le tasche, anche se questo non è decisamente un articolo sul quale andare al risparmio.

Certo, è vero che lo zaino porta bambino si utilizza per un periodo abbastanza breve (dai 6 mesi circa, cioè da quando il bimbo comincia a stare seduto da solo, fino ai 2/3 anni, o comunque ai 20 chili, peso limite per lo zaino… e anche per le spalle del portatore!), ma uno zaino molto economico potrebbe risultare carente, ad esempio in termini di confortevolezza e, se voi potreste essere abbastanza stoici per sopportare, il giovincello che vi dovete portare sulla schiena potrebbe non essere così accomodante e farà sicuramente sentire le sue ragioni ad ogni metro del sentiero…

Ecco qualche accorgimento di cui tenere conto nella scelta dello zaino porta bimbo

  • Lo zaino deve essere ben regolabile, sia per adeguarsi alle caratteristiche del portatore, sia per la comodità e la stabilità del bimbo (ciò comporta anche la possibilità di abbassare e alzare la seduta, in modo che i più piccoli possano godersi un po’ il panorama e non rimanere sprofondati nello zaino).
  • Ben regolabile significa anche facilmente e velocemente regolabile: se per stringere una cinghia occorre mezza giornata di tempo e un manuale di istruzioni forse qualcosa non va…
  • Attenzione all’intelaiatura in alluminio. Quasi tutti gli zaini porta bimbo ne hanno una, indispensabile per dare stabilità alla struttura, verificate però che queste parti rigide non vi diano in qualche modo fastidio quando lo indossate con il passeggero a bordo.
  • Quanto detto sopra implica che lo zaino, prima di essere acquistato, va provato, da voi e dal passeggero!
  • Lo zaino deve avere un sistema che gli consenta di “stare in piedi da solo” in modo da poterselo mettere e togliere dalla schiena senza dover ogni volta estrarre il bimbo, che, magari, nel frattempo si sta concedendo un sonnellino: guai a interrompere il sonno degli innocenti!
  • Avere a disposizione uno spazio, sotto la seduta del bimbo, per riporre oggetti, vestiti di ricambio, ecc. non guasta. Molto comode sono anche tasche e ammennicoli vari sul fascione ventrale, dove tenere a portata di mano i tanti oggetti che fanno la felicità dell’escursionista in fasce: ciuccio, giochini vari, biberon, ecc.
  • Indispensabile la “capote” parasole e paravento per il bimbo. In alcuni modelli è fissa e regolabile, in altri può essere tolta e messa all’occorrenza.
  • Indispensabile anche la copertura antipioggia (anche per questo “gadget” verificate prima dell’acquisto che sia funzionale e rapida da installare).
  • Utilissimo è il cuscino reggitesta per il piccolo. Lo si può comprare anche separatamente, ma alcuni modelli lo hanno già in dotazione.
  • Ci sono anche zaini con specchietto retrovisore per controllare l’attività del passeggero: anche questo un gadget molto “smart”!
  • Controllate che lo zaino sia agevolmente lavabile (possibilità di rimuovere le imbottiture)… si sa che il giovane trasportato di solito tende a non avere molto rispetto delle regole del bon ton…

Un ultimo consiglio in merito alla sicurezza: ricordatevi sempre che sulle spalle non avete un normale zaino con un carico “inerte”; il bimbo potrebbe muoversi cambiando il bilanciamento del peso, quindi siate particolarmente attenti, soprattutto sui terreni più sconnessi o ripidi.

Un paio di bastoncini da trekking possono sicuramente essere d’aiuto sia per il comfort che per la stabilità.

 

DEUTER KID COMFORT PRO

Per i genitori alla ricerca di una gerla sicura con una comodità eccezionale per il passeggero e il portatore al fine di vivere insieme la natura insieme al loro bambino.

Caratteristiche tecniche – Peso 3450 g
r • Misura H 80 x W 43 x D 34 cm + 230 g Daypack (10 l) | H 42 x W 22 x D 14 cm • Tessuto 210D PA Altre caratteristiche: risparmiare energia grazie alle alette dei fianchi flessibili, 
VariFlex ECL, cintura sternale regolabile in continuo, areazione piacevole grazie ai supporti delle spalle perforati, due tasche con chiusura lampo sulle pinne dei fianchi, sedile per bambini regolabile in altezza con una larghezza del cuscino variabile ed adatta all’età per una posizione seduta sana.

Piedini regolabili in altezza con una possibilità di impostazione per adattarsi ai piedini dei bambini, diverse stoffe per le fodere nel settore del sedile: ventilate, morbide nella zona comfort e robuste e lavabili nella zona dei piedini.



Telaio con una fodera di stoffa nella zona del sedile, il telaio robusto in alluminio con la superficie di appoggio 
larga resiste al ribaltamento ed è d’aiuto quando si entra, grazie al piedino con una funzione percepibile a scatto, il modello è facile da parcheggiare.

Riflettore 3M, clip per le chiavi, pieghevole per il trasporto, VariSlide della lunghezza della schiena con una grande larghezza del nastro per permettere ad entrambi i genitori di poter portare comodamente lo zaino, due tasche laterali elastiche.

Tasca orizzontale
 frontale estendibile con un gancio regolabile, comparto
 inferiore spazioso con chiusura lampo (Kid Comfort), cinturone si può stringere e adattare semplicemente la regolazione PullForward,
 compatibile con sistema d’idratazione, cinghie di stabilizzazione, vestibilità unisex
.

Due manici
, tenda da sole integrata in modo fisso, con montaggio rapido
, specchio per guardare nello spazio passeggero nella tasca dell’anca
, piccolo zainetto integrato nel comparto inferiore e utilizzabile separatamente, dotato di una tasca interna e della possibilità di poter essere portato in modo fisso sulla cintura del petto.


 

DEUTER KID COMFORT ACTIVE SL

Per i genitori alla ricerca di una gerla sicura con una comodità eccezionale per il passeggero e il portatore al fine di vivere insieme la natura insieme al loro bambino.

Caratteristiche tecniche – Peso 2400 g
r • Misura H 70 x W 43 x D 34 cm • Tessuto 210D PA Altre caratteristiche: risparmiare energia grazie alle alette dei fianchi flessibili, VariFlex ECL, cintura sternale regolabile in continuo, areazione piacevole grazie ai supporti delle spalle perforati, due tasche con chiusura lampo sulle pinne dei fianchi, sedile per bambini regolabile in altezza con una larghezza del cuscino variabile ed adatta all’età per una posizione seduta sana.

Piedini regolabili in altezza con una possibilità di impostazione per adattarsi ai piedini dei bambini, diverse stoffe per le fodere nel settore del sedile: ventilate, morbide nella zona comfort e robuste e lavabili nella zona dei piedini, telaio con una fodera di stoffa nella zona del sedile, il telaio robusto in alluminio con la superficie di appoggio 
larga resiste al ribaltamento ed è d’aiuto quando si entra grazie al piedino con una funzione percepibile a scatto, 
il modello è facile da parcheggiare.

Riflettore 3M, clip per le chiavi, pieghevole per il trasporto, VariSlide della lunghezza della schiena con una grande larghezza del nastro per permettere ad entrambi
 i genitori di poter portare comodamente lo zaino, due tasche laterali elastiche; tasca orizzontale
 frontale estendibile con un gancio regolabile; comparto
 inferiore spazioso con chiusura lampo (Kid Comfort), cinturone si può stringere e adattare semplicemente la
 regolazione PullForward, compatibile con sistema d’idratazione, cinghie di stabilizzazione, vestibilità unisex, due manici.

SALEWA KOALA

  • Certificato TÜV, con tasca per oggetti di valore, cintura in vita rimovibile, posizione di seduta del bambino regolabile, spallacci regolabili, cintura di sicurezza
  • Scomparto organizer, sistema di trasporto Multi-Fit, cinghie di controllo del carico, tasche laterali, protezione mento, parasole, parapioggia
  • Carico: max. 20 kg/3 anni
  • Dimensioni: 69 x 28 x 34 cm

FERRINO WOMBAT

Porta bebè completo e confortevole. Adatto a bambini che stanno seduti da soli (più o meno a partire da 6 mesi) – ci possono essere grandi differenze individuali. Il carico massimo (bambino e bagaglio) è di 20 kg. Il prodotto risulta conforme alla normativa EN13209-1:2004 ed è stato testato per tale norma da IISG.

MONTIS EXPLORE EVOLUTION

  • portata fino a 25 kg, altezza 92 cm, larghezza 37 cm
  • circa 2000 grammi
  • Cintura di sicurezza con 5 passanti | Portabottiglie | Tettuccio parasole / parapioggia
  • Facile accesso per il bambino | Zainetto posteriore staccabile
  • Strisce catarifrangenti | Aerazione posteriore | Cuscinetto frontale

DEUTER KID COMFORT

  • seggiolino modificabile in altezza con larghezza dell’imbottitura variabile secondo l’età
  • poggiapiedi regolabili in altezza
  • cintura di sicurezza adatta ai bambini a 5 punti, morbidamente imbottita con facile regolazione dell’adeguamento della statura
  • mentoniera morbida e soffice, imbottita ergonomicamente, rimovibile e lavabile
  • sistema dorsale Aircontact con imbottitura funzionale traspirante a camera cava
  • l’accesso laterale al seggiolino è confortevole e allo stesso tempo sicuro
  • molteplice spazio per stivaggio
  • tettuccio parasole integrato
  • tettuccio antipioggia aggiungibile

Studio f¸r Werbefotografie Augsburg/W¸rzburg/Hamburg. Professionelle Photographie in den Bereichen Image, People, Stills, Industrie & Architektur.



Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

Serafino Ripamonti

Dal 1995 lavora nel campo del giornalismo e della comunicazione legata al mondo della montagna e degli sport outdoor, collaborando con riviste specializzate, quotidiani e uffici stampa. L’esperienza professionale, unita alla pratica diretta delle varie specialità degli sport di montagna (è membro del Gruppo Ragni della Grignetta, uno dei più prestigiosi gruppi d’elite dell’alpinismo italiano) gli consentono di realizzare, direttamente “sul campo”, servizi e reportages, che uniscono un’accattivante ed efficace esposizione giornalistica dei contenuti ad un elevato livello di competenza tecnica. Dal 2007 collabora in pianta stabile con Verde Network e con la redazione della rivista TREKKING&Outdoor.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento