OPEN DAY WINTER: dal 26 ottobre al 2 novembre va in scena l'ABRUZZO | Trekking.it

OPEN DAY WINTER: dal 26 ottobre al 2 novembre va in scena l’ABRUZZO

Categorie: Articoli, Focus, News
0

DAL 26 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE VA IN SCENA L’ABRUZZO:

UNA SETTIMANA ALL’INSEGNA DI PROPOSTE E PERCORSI ESPERIENZIALI A MISURA DI TERRITORIO.

L’innovativo e ambizioso progetto di promozione turistica, voluto dalla presidenza della Giunta Regionale per aumentare l’attrattività e la competitività dell’Abruzzo attraverso una grande operazione pubblica di destagionalizzazione e internazionalizzazione dei flussi turistici, alla sua prima edizione presenta un calendario ricco e articolato.

La formula innovativa dell’iniziativa prevede non solo la contemporaneità di tanti eventi, ma anche la varietà delle esperienze che condurranno i turisti di tutte le età a scoprire nuovi itinerari della natura, del gusto, della cultura, dell’arte e dello sport.

Giancarlo Zappacosta, Direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio

Giancarlo Zappacosta

Il direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, Giancarlo Zappacosta, nel presentare il progetto, ha evidenziato che “L’Abruzzo, per la prima volta, diventa vetrina delle proprie eccellenze e si gioca gran parte della sua credibilità al fine di evitare di essere ancora definito ‘is not destination’”.

L’Abruzzo è in grado di proporre tutto l’anno soluzioni diversificate e qualificate nell’ambito del turismo attivo, può offrire a tutti esperienze indimenticabili, l’importante è scoprirne l’autenticità in modo attivo e in profondità, attraverso i cinque sensi. L’obiettivo della Regione, in collaborazione con le DMC abruzzesi (Destination Management Company) e PMC (Product Management Company), è offrire un’ampia gamma di attività esperienziali, che aumentino l’attrattività del territorio e invoglino i turisti a tornare. “Stiamo dando vita – ha aggiunto Giancarlo Zappacosta – a una operazione che ha una sua unicità e che punta al massimo sul turismo emozionale ed esperienziale”.

Si punterà su esperienze slow associate al viaggio. L’obiettivo è quello di combinare divertimento e stimolazione multisensoriale del turista sempre più alla ricerca di nuove emozioni ed esperienze che permettano a lui di vivere una vacanza non legata solamente al concetto di relax, come poteva succedere in passato, ma che coniughi anche dei momenti legati allo sport, alle tradizioni e all’arricchimento della cultura personale.

Sono circa 200 gli eventi ben distribuiti in tutto il territorio abruzzese, che vanno dall’alta montagna ai parchi, dai borghi alla costa e che sono suddivisi in avventure, esperienze ed entertainment.


Tra le avventure sarà possibile vivere esperienze di “vacanza attiva” con una forte attenzione alla sostenibilità: percorsi cicloturistici guidati, nord walking, trekking, rafting, canoening, arrampicata sportiva, laboratori di orienteering, birdwatching, safari fotografici, visite speleologiche guidate, fino ai viaggi lungo la storica ferrovia Transiberiana d’Italia.

Gran Sasso

Gran Sasso

Tra le esperienze, spiccano le rievocazioni storiche, i teatri di strada, le degustazioni e i cooking labs, le antiche arti come la falconeria e la pesca antica, i giochi di ruolo, le cene storiche, i laboratori gastronomici per entrare in contatto con le eccellenze della terra abruzzese, partecipando alla raccolta dello zafferano, delle castagne, delle olive, i gourmet tours e poi un forte focus sui ragazzi con eventi espressamente pensati per i più piccoli: manifestazioni legate al mondo delle favole e al fantasy, rievocazioni storiche, come la giostra dei cavalieri bambini con l’investitura di 200 nuovi cavalieri d’Abruzzo, family festival, laboratori creativi, attività ludico-sportive.

Abruzzo Open Day 2016

Per l’entertainment sono previsti spettacoli teatrali e musicali, festival della danza, della cultura e dell’arte, raduni, pellegrinaggi, mercatini e workshop.
 Agli appuntamenti proposti dal territorio, le DMC abruzzesi (Destination management company) affiancheranno più di 100 attività di animazione ed esperienziali di vario genere, tutte nell’ottica del turismo slow. Il turista verrà accolto con un sorriso, proprio come si riceve un amico!

Nei giorni di Abruzzo Open Day Winter sarà possibile soggiornare a costi molto contenuti e usufruendo di pacchetti promozionali (un pernottamento gratis ogni due giorni di permanenza e due notti gratis ogni sei) mentre per i bimbi da 0 a 12 anni il soggiorno sarà interamente gratuito così come l’accesso alle esperienze e agli eventi in programma. Questa è la vera ospitalità, segnata dalla semplicità di persone vere. Sul portale opendayabruzzo.it  tutte le informazioni sul progetto e sugli eventi dell’edizione Winter. Inoltre, nella sezione dedicata alle prenotazioni denominata “Cerca & prenota” si potranno prenotare sia le strutture ricettive sia le attività proposte.

NUMERO VERDE: 800502520

A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento