Ci saranno ancora i “miei” alberi ?

Gli alberi, la musica e la tempesta Chissà se ci saranno ancora ? Sicuramente non tutti. Questo credo proprio che sia impossibile. Moltissimi abeti non ci saranno più, dopo il passaggio della tempesta Vaia. E' stato un inferno di vento che ha profondamente mutato l'estetica di uno dei paesaggi più belli delle Alpi, sradicando e spezzando, ...

Il Cervino e l’Acqua

  Stavo camminando verso il Rifugio Duca degli Abruzzi, all'Oriondé, ai piedi del versante italiano del Cervino, in Valtournenche. Ancora non sapevo che alcune delle foto che avrei scattato avrebbero contribuito a illustrare il libro "I 50 SENTIERI PIU' BELLI DELLA VALLE D'AOSTA", Iter Edizioni, scritto a 4 mani con Stefano Ardito. Inutile sprecare aggettivi per ...

Colle del Nivolet, il sole nell’acqua

  Mi reco spesso nella zona del Colle del Nivolet, tra Piemonte e Valle d'Aosta, precisamente tra Valle dell'Orco e Valsavarenche. La vista sul gruppo del Gran Paradiso è magnifica, ci sono grandi cime, laghi, torrenti, cascate, animali e scenari grandiosi, d'ampio respiro, insomma tutte situazioni ideali per la fotografia di montagna. A mio avviso, il ...

lo Stambecco abbarbicato sulla roccia

Stambecco, abbarbicato sulla roccia.Rifugio Marinelli Bombardieri, in Valmalenco. Nikkor F5; Nikkor 80 - 200 2,8 AFd; Fujichrome Velvia 50; il tutto appoggiato su una roccia prominente. Uno stambecco adulto, abbarbicato alla roccia, in piedi, noncurante dello strapiombo a picco, incombente sotto di lui. il burrone è quello che precipita dal pianoro del Rifugio Marinelli Bombardieri, ...