Fotografare in Montagna, tecniche, consigli, segreti

Il primo manuale, in epoca digitale, di “Fotografia in Montagna”, per appassionati ed escursionisti di ogni livello.
2) Fotografare in montagna_Cesare Re
E’ un libro che racconta il “fotografare in montagna”, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche con considerazioni, elucubrazioni, curiosità ed esperienze personali, maturate in anni di attività professionale, soprattutto in ambito editoriale. Non è semplice, per me, cercare di riassumere in poche righe il significato personale che ha questo libro. Ogni foto rappresenta un momento della mia vita professionale e non. Attimi unici, a volte irripetibili, come quello del duello degli stambecchi, raccontato a pagina 109, con una diapositiva del 1996, una delle foto più pubblicate del mio corposo archivio. Spesso, invece, si parla di momenti cercati a lungo, con fatica e studio approfondito dei luoghi, di giornate passate a fotografare intensamente, oppure senza portare a casa alcuna immagine. Quel che è certo è che, in queste pagine, sono raccontate tutte le possibilità di fotografia in montagna, a parte l’aspetto sportivo che esula dalle mie competenze professionali e dalla passione viscerale per la montagna, intesa come espressione della natura e non come terreno di gioco o di conquista per l’uomo.
Fotografare in montagna_cover_LTC (1)-2
Dopo la sezione introduttiva, il libro nella  “Parte 1”, descrive la tecnica fotografica di base, sempre con riferimenti precisi all’ambiente montano. Nella “Parte 2”, la più corposa e peculiare, si parla dei temi che compongono la fotografia di montagna, tra gli altri le luci, il paesaggio, gli animali, gli alberi, i fiori, ecc. Ad ogni tema sono associati numerosi “riquadri tematici”, con argomenti inerenti il capitolo stesso, ma utili anche per altre situazioni fotografiche di interesse generale.
Capitolo "Fotografare l'acqua".

Dal capitolo “Fotografare l’Acqua”.

Ogni tema è trattato anche in modo da essere indipendente, facendo sì che il lettore possa anche consultare, per esempio, l’argomento “fotografare gli animali”, appena prima di recarsi in montagna per un’apposita sessione fotografica. Il cammino del volume prosegue con la “Parte 3”, un excursus su preparazione, presentazione e comunicazione con le immagini, tramite l’organizzazione di un portfolio e la pubblicazione di un sito o di immagini su un social network.
Dal capitolo "Paesaggio Interpretato".

Dal capitolo “Paesaggio Interpretato”.

Il libro si rivolge, quindi, sia ai fotografi in erba, sia a utenti più esperti che intendano affinare le proprie capacità, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello più professionale ed emozionale.
Date  
In libreria dal 12 maggio.
Il libro esce il 5 maggio 2016 con “La Stampa” e “Il Secolo XIX”. Con “L’Arena di Verona”, “Brescia Oggi” e “Il Giornale di Vicenza” è uscito il 29 aprile. Con Il “Mattino” di Padova, “La Tribuna” di Treviso e il “Corriere delle Alpi” di Belluno uscirà il 13 maggio. Con “L’Adige” di Trento, infine, uscirà il 25 giugno.
Edizioni del Capricorno  
200 pagine, moltissime foto a colori e in bianco e nero, a 12,90 euro.
8
3 Comments
  • Giuseppe Ferrari
    agosto 3, 2016

    Bella la divisione degli argomenti, tipo acqua, alberi, ecc.

    • Cesare Re
      agosto 4, 2016

      In effetti il libro è stato diviso in argomenti, in modo che ogni capitolo tematico (acqua, alberi, animali, ecc) sia indipendente e consultabile anche separatamente.

  • Paolo
    settembre 6, 2018

    Bel libro. Completo. Belle foto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *