Alcuni dei miei alberi ci sono ancora

Eccoli...ci sono ancora. I miei alberi, i miei abeti sono ancora li, maestosi, giganti, quasi del tutto intatti. Posso ancora ascoltare la musica dei violini, camminare con calma alla loro ombra e fermarmi sul mio cippo per il mio piccolo rituale sonoro, tra gli abeti di risonanza, come descritto nello scorso post. Quell'angolo di bosco d'abeti, ...

Ci saranno ancora i “miei” alberi ?

Gli alberi, la musica e la tempesta Chissà se ci saranno ancora ? Sicuramente non tutti. Questo credo proprio che sia impossibile. Moltissimi abeti non ci saranno più, dopo il passaggio della tempesta Vaia. E' stato un inferno di vento che ha profondamente mutato l'estetica di uno dei paesaggi più belli delle Alpi, sradicando e spezzando, ...

Devero, l’Alpe dei Fotografi

Devero, l’Alpe dei Fotografi Alba sul Cervandone. L’Alpe Devero è “tante cose”. E’ un parco naturale, è un'insieme di montagne, di cieli sopra i monti e di laghi nei quali si specchiano i monti. E’ uno dei pochi luoghi dove persino un lago artificiale, come Codelago, con la sua doppia diga grigia, invece di disturbare l’occhio, ...

Spunta il sole dal monte, nel Parco del Gran Paradiso

Sono in cerca di camosci, a metà novembre, nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, in Valnontey. In questa stagione il sole è sempre piuttosto basso e, quando spunta valicando le montagne, si annuncia con un leggero chiarore sulla cresta spartiacque. Fotografare gli alberi è sempre interessante, soprattutto se la luce è poco convenzionale, come in ...