BASILICATA l’emozione di camminare – Escursioni e itinerari outdoor

Siamo in Basilicata, paesaggi montani e coste dal mare cristallino distano una manciata di chilometri, il 30% del territorio è sottoposto a tutela ambientale e naturalistica.

Nella parte meridionale della regione si elevano le cime più alte del Sud Italia, salvaguardate dal Parco Nazionale del Pollino, qui c’è tanto da camminare.

Poco più a nord si sviluppa il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese che racchiude le altre cime principali dell’Appennino lucano, attraversate da sentieri capaci soddisfare le esigenze degli amanti del trekking.

A est di Potenza, le vette prima si inaspriscono assumendo geometrie spettacolari con il Parco Regionale Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane, poi tornano ad ammorbidirsi nella parte settentrionale della regione con il massiccio del Vulture, al confine con la Puglia.

Siamo in Basilicata, paesaggi montani e coste dal mare cristallino distano una manciata di chilometri, il 30% del territorio è sottoposto a tutela ambientale e naturalistica...

Qui, gradualmente i toni gialli della Murgia si intensificano e lasciano spazio alle fitte foreste cosparse qua e là di ruscelli, torrenti e laghetti all’interno del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano con le sue magnifiche chiese modellate nelle grotte di tufo.

E già, quando si parla di Basilicata non si può non parlare di uno dei più antichi nuclei abitativi del mondo: Matera, la Città dei Sassi, dal 1993 Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Luoghi che riportano alla memoria la terra di Palestina e per questo utilizzati come sipario di celebri film.

È proprio vero, in Basilicata camminare è un esercizio outdoor piacevole e sano, il modo ideale per godersi la natura.

Scopri tutti gli itinerari e percorsi: