CAMPANIA i colori del Sud – Escursioni e itinerari outdoor

Superati a stento i profili dei Monti Alburni, che superata verso sud la costa salernitana fanno da cornice al Tirreno, i primi raggi di sole accendono il Golfo di Paestum.

Un istante, e poi il delirio di colori della natura mediterranea, a queste latitudini stranamente confusa con tocchi di atmosfere “alpine”, esplode in un caos di sfumature. Sono queste le sensazioni che vive chi, a piedi lungo i sentieri, si avventura nei paesaggi del Parco Nazionale del Cilento.

Intrisi di profumi e suggestioni del Meridione d’Italia.

Un territorio di catene montuose, autentiche oasi di wilderness, quali gli Alburni, Motola-Cervati, Gelbison, Stella e Bulgheria, che sovrastano tratti di costa ancora intatti come Capo Palinuro e l’incantevole Baia di Punta degli Infreschi.

Un territorio di catene montuose, autentiche oasi di wilderness, quali gli Alburni, Motola-Cervati, Gelbison, Stella e Bulgheria...

Panorami pittorici in cui hanno preso vita, protetti da boschi e foreste, i borghi e antichi sistemi viari, tortuosi e apparentemente impraticabili.

Non che il litorale sia più agevole, però se nominiamo Positano, Agerola, Amalfi e la Costa Amalfitana non dobbiamo aggiungere altro, giusto?

Ormai ne siamo consapevoli, mare e monti sono il carattere distintivo della Campania.

Scopri tutti gli itinerari e percorsi: