Appennino emiliano: al Passo della Croce Arcana | Trekking.it

Appennino emiliano: al Passo della Croce Arcana

0
REGIONE
Emilia Romagna
COME ARRIVARE
A1 Milano – Napoli, uscita Modena Sud. Imboccare SP569 fino Vignola e proseguire su SP4 fino a Fanano; appena prima del paese girare a sinistra seguendo per Ospitale.
Da qui proseguire lungo la strada e giungere al suo termine in località Capanna Tassoni
LOCALITÀ DI PARTENZA
Capanna Tassoni (m 1317)
TIPOLOGIA ITINERARIO
ciaspole
DISLIVELLO
400 metri a salire, 400 metri a scendere
LOCALITÀ DI ARRIVO
Passo della Croce Arcana (m 1737)
TEMPO DI PERCORRENZA
3 ore
DIFFICOLTÀ
E

Facile e frequentato itinerario che attraversa l’angolo più a Est del Parco del Frignano

Qui antiche vie di pellegrinaggio valicavano l’Appennino e collegavano l’Emilia alla Toscana, in quel ritaglio di montagna che si chiama proprio Ospitale, a ricordare che già secoli fa si poteva sostare durante il viaggio. Una stradina tortuosa che si snoda attraverso il bosco, giunge ancora oggi nei pressi di quella spianata dove tra i resti militari della Linea Gotica, si erge solitaria la Croce Arcana, baluardo tra i venti e le nebbie di crinale a 1700 metri di altezza.

Dalla località Capanna Tassoni, si prosegue lungo la strada che porta al passo, d’estate percorribile in auto, d’inverno chiusa al traffico e destinata a sciatori e ciaspolatori.

La strada porta dritta al passo, ma si suggerisce, dopo circa 500 metri, in corrispondenza della cabina dell’acqua, di imboccare a destra il sentiero nr.415 che sale nel bosco.

Il sentiero e la strada forestale si incrociano continuamente fino al passo quindi è possibile in ogni momento scegliere quale seguire. L’ultimo tratto prima del passo è fuori dal bosco ed è segnato da una successione di pali con la testa marchiata di azzurro che indicano la rotta sicura da seguire per il passo.

Si raccomanda assolutamente di seguire i pali per evitare rischi di valanghe e per non perdere la rotta in caso di nebbia. Gli ultimi 50 metri prima del passo sono leggermente più ripidi e la neve dura e ventata rende necessario prestare attenzione a non scivolare.

 

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Riccardo Sedola

Appennino emiliano: al Passo della Croce Arcana

Via Capanna Tassoni, 4919, Fanano MO, Italy


A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento