Assisi: la passeggiata delle Otto Porte | Trekking.it

Assisi: la passeggiata delle Otto Porte

0
REGIONE
Umbria
COME ARRIVARE
In auto. Da Nord A1 Milano, uscita Bettolle, segue raccordo Perugia-A1 in direzione Perugia, quindi SS75 in direzione Assisi–Foligno. Da Sud A1 uscita Orte, segue E45 in direzione Perugia, quindi SS75 in direzione Assisi–Foligno. In treno. Stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli, segue servizio navetta, oppure la pedonale Strada della Mattonata.
PERIODO CONSIGLIATO
inverno, primavera e autunno
LOCALITÀ DI PARTENZA
Assisi, Porta Cappuccini
TIPOLOGIA ITINERARIO
a piedi
DISLIVELLO
320 a salire, 300 metri a scendere
LOCALITÀ DI ARRIVO
Assisi, Porta Nuova (m 405)
TEMPO DI PERCORRENZA
4 ore circa
DIFFICOLTÀ
T

L’itinerario fu proposto per la prima volta da G. Bambini e consente la visione di Assisi dalle mura medievali, in larga misura conservate, insieme appunto alle “otto porte” (XIII sec.).

Da Porta Cappuccini si segue un viale ombreggiato dai cipressi che fiancheggia il perimetro esterno della Rocchicciola. Dal cassero si lascia la stradina per un sentiero in discesa, si costeggiano le mura e si giunge a Porta Perlici, oltrepassata la quale ci si dirige a destra e, dopo 200 metri, all’inizio di un parcheggio, nuovamente a destra per una stradina in discesa, sino alla biforcazione. Da qui si risale verso le mura per giungere, tra le ginestre, alla base della Rocca Maggiore, dal cui piazzale si scende in un oliveto; è privato, bisogna chiedere il permesso e scendere al casolare.

Quindi, ripreso il viottolo che costeggia le mura e superato un cancelletto, si scende dalla Basilica sino a Porta San Giacomo e da qui, per stradina asfaltata, sino al ponte di San Vetturino. Poche decine di metri in direzione di Assisi, si imbocca la stradina asfaltata a sinistra, costeggiando le mura del Convento di S. Francesco sino alla Portella di S. Francesco, dalla quale si rientra in città per dirigersi a Porta San Francesco (con le ante in legno) e quindi, lasciata sulla sinistra l’Abbazia di S. Pietro, si esce dalla città da Porta S. Pietro. Percorse poche centinaia di metri sulla statale si oltrepassa Porta Sementone per rientrare in città da Porta Moiano. Da lì, per Via delle Fonti di Moiano, ci si tiene sulla parte sommitale delle mura sino a Porta Nuova.

Testo di Marco Fazion

Leccio di San Francesco, Assisi (Ph Enrico Bottino)

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Marco Fazion / Enrico Bottino

Assisi: la passeggiata delle Otto Porte

06081 Assisi, Province of Perugia, Italy


A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento