Egadi: i colori di Marettimo | Trekking.it

Egadi: i colori di Marettimo

1
REGIONE
Sicilia
COME ARRIVARE
Le isole Egadi sono raggiungibili via mare in aliscafo o traghetto da Trapani, imbarco per Favignana.
LOCALITÀ DI PARTENZA
Marettimo
TIPOLOGIA ITINERARIO
a piedi
DISLIVELLO
700 metri a salire, 700 metri a scendere
LOCALITÀ DI ARRIVO
Marettimo
TEMPO DI PERCORRENZA
5 ore
DIFFICOLTÀ
E

Monte Falcone è la vetta dell’isola. L’itinerario che segue si segnala per i panorami incantevoli che offre in ogni stagione.

Percorsi un centinaio di metri dall’ufficio postale, si prende a sinistra il sentiero segnato per il Monte.

Dopo circa mezz’ora di cammino lungo la mulattiera, giungiamo in località Case Romane, dove troviamo i ruderi di antichi insediamenti romani con i caratteristici muri ad opus reticulatum, dei quali si ipotizza la datazione tra il I ed il II secolo d.C.

Splendida vista dell’isola di Marettimo nell’arcipelago delle Egadi  (Shutterstock / Stefano Parente)

Proseguiamo ancora per il sentiero che sale zigzagando sul dorso della montagna e prendiamo sulla destra il sentiero a mezzacosta. Salendo il panorama si allarga a picco sul mare fino a punta Troia, più avanti ancora la vista si apre sul versante occidentale, mentre valloni verdeggianti scendono al mare tra torrioni dolomitici.

Raggiungiamo quindi senza difficoltà la vetta del monte Falcone, da dove la vista è davvero impareggiabile. Si ritorna per la stessa via.

(Shutterstock / Massimo Rivenci)

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Redazione

Egadi: i colori di Marettimo

Marettimo, Italy


A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

1 comment

  1. Egadi: i Colori di Marettimo - Favignana 19 Febbraio, 2018 at 16:33 Rispondi

    […] Proseguiamo ancora per il sentiero che sale zigzagando sul dorso della montagna e prendiamo sulla destra il sentiero a mezzacosta. Salendo il panorama si allarga a picco sul mare fino a punta Troia, più avanti ancora la vista si apre sul versante occidentale, mentre… [leggi su trekking.it] […]

Lascia un tuo commento