Bolivia: Trekking Isla del Sol | Trekking.it

Bolivia: Trekking Isla del Sol

0
REGIONE
Bolivia
COME ARRIVARE
da La Paz strada asfaltata per il villaggio Huatajata (87 km) sul lago Titicaca (bus: 1.30 ore), da dove partono veloci motoscafi diretti all’Isla del Sol. A pochi chilometri dal villaggio di Chùa partono invece i catamarani. In alternativa si può continuare via terra fino a San Pablo (25 km), dove in pochi minuti si traghetta sullo stretto di Tiquina, per proseguire fino a Copacabana (45 km). In bus da La Paz 3 ore circa. Da qui partono lance a motore che in 45 minuti portano all’isola. Si può anche risalire la penisola per altri 17 chilometri sino a giungere (circa un’ora d’auto su sterrata o 4 ore a piedi lungo un tratto del sentiero inca) al piccolissimo villaggio di pescatori di Yampupata, da dove con solo 15 minuti di barca a motore si arriva sulla costa sud dell’isola. Dalla città di Pumo in Perù, con alcune ore di viaggio fino al villaggio di frontiera Kasami, per raggiungere dopo pochi chilometri Copacabana.
LOCALITÀ DI PARTENZA
Escalinata
TIPOLOGIA ITINERARIO
a piedi
DISLIVELLO
+450 metri (1° tappa)

+250 metri (2° tappa)
LUNGHEZZA DEL PERSCORSO
14 km (1° tappa) 7 km (2° tappa)
LOCALITÀ DI ARRIVO
Yampupata
TEMPO DI PERCORRENZA
6 ore (1° tappa) 4 ore (4° tappa)
DIFFICOLTÀ
E

L’isola va vissuta a ritmi lenti per scoprire il suo patrimonio naturalistico e storico, ma soprattutto avere una conoscenza diretta delle antiche genti Aymarà e Quechua, dedite all’agricoltura, alla pastorizia e pesca solo per il loro solo fabbisogno personale.

Il primo giorno dal porticciolo Escalinata (m 3775) s’inizia subito a salire l’antica e ripida Escalera degli Inca, si supera la Fonte Inca e si arriva alla parte alta del villaggio Yumani.

Sul versante opposto si scende alla barriera d’ingresso al nord dell’isola.

Scena di vita india sul cammino inca nell’Isola del Sol – Foto di Romano Visci

La postazione è presidiata da contadini e per il transito bisogna pagare un pedaggio di 15 boliviani, destinato come aiuto alla comunità locale. La mulattiera prosegue sul crinale con un bel panorama sulla Cordigliera Reale, per poi scendere alla zona archeologica di Chincana.

Da qui lungo la costa nord si arriva poi sulla spiaggia di Challapampa (m 3800). È possibile pernottare e mangiare presso le famiglie, gustandosi un tramonto sulla spiaggia.

Il secondo giorno, dal porticciolo il sentiero in direzione sud costeggia la costa per poi arrivare sulla bianca spiaggia di Challa, dove è possibile visitare un piccolo museo etnografico.

Dalla spiaggia si sale tra le case del paese, fino alla casa municipale, per poi scendere giù fino alla piana coltivata. La pista attraversa i campi e sale una collina fino a Yumani.

Da qui si può ridiscendere alla Fuente dell’Inca o proseguire su un sentiero che scende il crinale sud, fino all’imponente Placido dell’Inca, un tempio dedicato al dio sole. Da qui si riprende la barca dei pescatori, per tornare alla vicina Yampupata.

 

Libri

 

Per meglio orientarsi nella visita di uno dei Paesi più affascinanti dell’America Latina segnaliamo la guida Bolivia: Il cuore dell’America Latina di Anna Maspero.

 

Altri itinerari

 

 

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Romano Visci

Bolivia: Trekking Isla del Sol

Is Del Sol, La, La Paz, Bolivia


A proposito dell'autore

La Redazione

La Redazione di TREKKING&Outdoor è il gruppo di appassionati e professionisti che si occupa della cura dei contenuti di questo portale. Gli articoli e i contenuti che riportano la nostra firma sono frutto di un lavoro di squadra.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento