Note in montagna: festival musicali da non perdere nell'estate 2018 | Trekking.it

Note in montagna: festival musicali da non perdere nell’estate 2018

Categorie: Eventi, News
0

Musica e natura: un connubio che si esprime in tutta la sua carica più suggestiva tra le vette e le valli di Alpi e Appennini. Abbiamo scelto 6 festival musicali estivi ideali per chi ama ascoltare musica (dal vivo!) in alta quota.

1 – Paesaggi Sonori – Musica, cultura, paesaggio e natura 

Paesaggi Sonori è un festival di musica e paesaggio che trova la sua naturale ambientazione in location naturalistiche d’eccezione e location più ricche di storia e patrimonio artistico culturale d’Abruzzo. Il festival, giunto alla sua terza edizione, è ideato da due giovani abruzzesi, Massimo Stringini – direttore organizzativo – e Flavia Massimo – direttrice artistica – che hanno unito le loro passioni per la musica, l’arte, la montagna e più in generale per l’intero patrimonio storico artistico d’Abruzzo, con il desiderio di offrire una proposta originale di fruizione turistica e culturale della propria regione.

Partecipare ad un evento di “Paesaggi Sonori” significa mettersi in cammino, godere dell’arte di andare a passeggio, dell’arte di soffermarsi, conoscere, chiedere, parlare. Stupirsi della complessità di ciò che ci circonda e al tempo stesso della sua essenzialità. Sedersi sul prato e lasciarsi rapire dalla musica e dal paesaggio, al tramonto o all’alba, tra le vette più alte degli Appennini, nei “teatri naturali” in cui la musica viene proposta in piena sintonia con l’ambiente circostante. Un concerto “innovativo”, dove la natura si intreccia all’arte, dove il contatto col pubblico è informale e la divulgazione della musica si raggiunge attraverso nuove strade.

Il calendario lo trovate alla seguente pagina:

2 – Musica in quota

Tra gli alpeggi del Verbano-Cusio-Ossola si sviluppa la rassegna di Musica in quota, una serie di 12 concerti gratuiti che spaziano dal jazz alla classica, dalla musica corale a quella folk. Presentato il 19 maggio presso il Sacro Monte di Domodossola, il festival si svolgerà al cospetto del Monte Rosa e del Parco Nazionale della Val Grande, in Valle Antrona, Antigorio, Bognanco, Vigezzo e Formazza. Gran finale affacciato sulle acque del Lago d’Orta al santuario della Madonna del Sasso di Boleto. Ogni evento prevede un’escursione semplice e suggestiva per giungere ai piedi del palco.

Qui il calendario con tutti gli eventi. Maggiori informazioni su musicainquota.it

3 – I suoni delle Dolomiti

Anche per il 2018 il festival di musica in altura più celebre torna con una serie di concerti negli scenari più suggestivi delle Dolomiti. Dalla Val di Fassa alle Pale di San Martino, dal Parco Naturale dell’Adamello-Brenta alla Val di Fiemme, una rassegna di 24 concerti con artisti nazionali e internazionali. Imperdibile il concerto all’alba (ore 6 del mattino) al Col Margherita in Val di Fassa, per godersi il fascino dell’enrosadira di primo mattino.

Qui il calendario con tutti gli eventi. Maggiori informazioni su isuonidelledolomiti.it

4 – Carniarmonie

Chiudiamo l’arco alpino con Carniarmonie, un percorso musicale che dal 14 luglio al 14 settembre torna sulle montagne friulane con oltre 50 concerti ed eventi. 25 comuni della Carnia ospiteranno esponenti illustri della musica jazz, folk, classica, etnica e contemporanea. Non solo scenari naturali suggestivi, ma anche piccole chiese e abbazie ad ospitare i concerti.

Qui il calendario con tutti gli eventi. Maggiori informazioni su carniarmonie.it

5 – Balla Coi Cinghiali

“Come a Woodstock ma si mangia meglio”: questo il motto di Balla coi cinghiali, il festival che porterà oltre 50 artisti nazionali e internazionali al Forte di Vinadio, sulle Alpi cuneesi. Tre giorni di musica, spettacoli, eventi, laboratori e buona cucina, tre palchi e trenta ore di musica live. A Balla coi cinghiali è la musica emergente la vera padrona di casa: un festival che da oltre dieci anni porta artisti della scena rock e indie tra le montagne prima del Savonese, poi del Basso Piemonte.

Qui il calendario con tutti gli eventi. Maggiori informazioni su ballacoicinghiali.com

6 – RIsorgimarche

Anche nel 2018 ritorna Risorgimarche, il festival gratuito ideato da Neri Marcorè nel 2017 per rilanciare il turismo nelle terre colpite dal Terremoto nel 2016 e 2017. Palchi d’erba tra le vallate più suggestive dell’Appennino Marchigiano, nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, un modo per fare musica, festa e assaggiare le bontà enogastronomiche del territorio. Quest’anno 14 eventi con artisti del calibro di Piero Pelù, Luca Carboni, Mario Biondi e Irene Grandi.

Qui il calendario con tutti gli eventi. Maggiori informazioni su risorgimarche.it

 

 

Testo di Marco Carlone. Foto in apertura di Saverio Sartori.

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento