Kalabria Coast to Coast: a passo lento sulle tracce degli antichi nevieri | Trekking.it

Kalabria Coast to Coast: a passo lento sulle tracce degli antichi nevieri

Categorie: Eventi, News
0

Un’esperienza emozionale, intrisa di profumi, colori e sapori, quelli della Calabria, terra che incanta e sorprende. Kalabria Coast to Coast, alla settima edizione, fiore all’ occhiello del Laboratorio del Camminare Kalabria Trekking, nasce da questa magia.

Trekking e non solo…è un camminare lento attraversando lo spirito, il carattere, l’ anima di questi luoghi.

Ripercorrendo vecchi sentieri come quello delle Nivere, antica via che gli abitanti delle Preserre percorrevano a piedi fino a Pizzo trasportando sul dorso di asini, dalle nivere, grosse buche scavate nel terreno, grandi blocchi di ghiaccio che successivamente imbarcavano verso Messina dove diventavano gustose granite.

Evento imperdibile per gli amanti del camminare lento e del turismo sostenibile, patrocinato da Federtrek Escursionismo e Ambiente  che dal 2013 porta qui centinaia di appassionati. Ogni edizione registra la presenza di 300 partecipanti.

Quest’anno l’appuntamento dell’evento escursionistico che attraversa la Calabria da San Vito sullo Ionio (Cz) a Pizzo (VV) per 35 Km, è per il 22/09. Il percorso si snoda su sentieri di montagna di 2 province, CZ e VV, nonché 6 comuni.

Informazioni sul sito www.kalabriatrekking.it/ctc.

Il percorso ha un dislivello di circa 600 metri in salita e 1000 metri in discesa ed è diviso in 4 parti.

La prima tappa, con partenza da San Vito sullo Ionio, si snoderà tra un bosco di castagni fino al lago Acero.

Nella seconda tappa, il percorso si inoltrerà in una imponente faggeta, toccando sul crinale delle Preserre, il punto più alto (1020 mslm) per poi cominciare la discesa fino a Monterosso.

Il terzo tratto condurrà direttamente all’oasi WWF presso il Lago Angitola (SIC IT9340086), rifugio sicuro su una rotta migratoria di oltre 100 specie di uccelli.

L’ultima tappa va dall’oasi fino ai ruderi dell’antica Crissa e successivamente passando per l’altopiano degli Scrisi giunge a Pizzo.

Testo di Lorenzo Boseggia – Presidente Kalabria Trekking

Potrebbe interessarti anche:

Kalabria

A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento