Basilicata da vivere: 13 idee outdoor | Trekking.it

Basilicata da vivere: 13 idee outdoor

Categorie: Italia, Reportage
2

Vacanza attiva ma anche ritmi slow. Dalla primavera all’inverno, la Basilicata outdoor offre attività sportive  per vivere natura e borghi autentici  all’insegna del benessere e del divertimento.

In Italia esistono ancora luoghi ignorati dalle rotte consuete del turismo; città di provincia e piccoli borghi dove è possibile ritrovare la cultura dell’ospitalità e della cordialità, per scoprire atmosfere, odori, sapori che seguono le tipicità del territorio come modello di vita.



La Regione Basilicata è il luogo perfetto per tutti i turisti italiani e stranieri che hanno deciso di cambiare il proprio ritmo, le proprie visioni, il proprio modo di scoprire un grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni.

In Basilicata si vive secondo ritmi antichi, quasi magici, pervasi da un attaccamento alla tradizione e a una fede di antica memoria, come testimoniano gli innumerevoli beni artistici religiosi che costellano il territorio, a partire dalle antichissime chiese rupestri della Murgia Materana.

Al turista come al pellegrino si offre ovunque un cammino sulle tracce del sacro e del profano, dal ricco patrimonio rupestre ai Santuari quasi inarrivabili tanto sorgono in alto: camminare è l’unica possibilità per raggiungere questi posti di divina bellezza!

L’arte e la cultura si percepiscono anche nell’artigianato, una porta aperta su un passato che rischia di chiudersi inesorabilmente di fronte ad una moderna e comune politica di profitto.

Le tradizioni che si perdono nel tempo, danno origine anche a genuini prodotti agroalimentari e al buon vino, in particolare l’Aglianico del Vulture; luoghi dove vignaioli, casari e contadini, sono da sempre attenti all’equilibrio tra la natura e il prodotto che consumeremo a tavola.

Anche la natura sa essere prodiga di sorprese, come ci svela il suo territorio, tra i più tutelati d’Italia: le sue 11 aree protette, sottoposte a tutela ambientale e naturalistica, occupano infatti circa il 30% dell’intera superficie regionale. Due parchi nazionali, due parchi regionali, 14 tra riserve statali e regionali e un’oasi protetta WWF, ma non solo: anche al di fuori delle aree protette il paesaggio lucano offre una serie infinita di stimoli per chi ama praticare attività all’aria aperta.

Serra Crispo e il Giardino degli Dei, Parco Nazionale del Pollino (Ph Adalberto Corraro, Guida del Parco, acorraro@gmail.com, info@infopollino.com)

 

L’emozioni di esserci

Trekking in città, Natura e paesaggio, Outdoor a 360 gradi, Arte e culturaSapori: cinque articoli, cinque diversi aspetti per avere un quadro unitario della Basilicata, una regione dove i ritmi lenti rappresentano l’ideale punto di approccio ad un territorio autentico e con infinite possibilità per scoprire borghi, rocche e castelli, veri capolavori dell’architettura medioevale.

La Basilicata vi porta alla scoperta del grande serbatoio di memoria collettiva da cui nasce, e si perpetua, un rapporto sempre vivo con la propria terra, con le buone cose antiche, fatte con cura e la dedizione di chi ama ciò che ha scelto di fare.

 

 

Ora lo sappiamo: il turismo outdoor rappresenta una straordinaria opportunità per divertirsi e per scoprire un patrimonio d’inestimabile valore storico, culturale, 
naturalistico ed enogastronomico. Sarà per i colori, sarà perché qui la gente è ospitale e travolgente, ma della Basilicata ci si innamora molto facilmente.

Testo di Enrico Bottino / Foto di Alessandro Franza, Andrea Perciato, Gabriele Lotano, Agata Desantis, Adalberto Corraro, Pino Di Tommaso, Massimo Piacentino.

Qui sotto vi segnaliamo solo alcune delle attività più interessanti, grazie alle quali le tracce dell’uomo continuano a confondersi armoniosamente e rispettosamente nell’equilibrio dei sistemi naturali delle Aree Protette.

Basilicata da Vivere
È in edicola, distribuita gratuitamente con il numero 288 della rivista TREKKING&Outdoor, la guida dedicata alla scoperta di una delle più affascinanti regioni italiane: 64 pagine dove l’outdoor è l’ideale punto di approccio al territorio, per conoscere le bellezze ambientali e le particolarità culturali ed enogastronomiche.
64 pagine  (32 italiano + 32 inglese)  / Formato 150 x 210 mm / Edita da VerdeNetwork Srl

NUMERI UTILI



Regione Basilicata
APT Agenzia di Promozione Territoriale

  • Via del Gallitello, 89 – 85100 Potenza – Tel. 0971 50611
  • Via De Viti De Marco,9 – 75100 Matera – Tel. 0835 33198

info@aptbasilicata.it
www.basilicataturistica.it

Parco Nazionale del Pollino
Rotonda (PZ) Tel. 0973.669311 

ente@parcopollino.gov.it
www.parcopollino.gov.it

Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri-Lagonegrese
Marsico Nuovo (PZ) Tel. 0975.668605

info@parcoappenninolucano.it
www.parcoappenninolucano.it

Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano
Matera Tel. 0835 336166


info@parcomurgia.it
www.parcomurgia.it

Parco Regionale Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane
Accettura (MT) Tel. 0835.675015

info@parcogallipolicognato.it

Provincia di Potenza – Assessorato all’Agricoltura
Tel. 0971.417111

assesagri@nts.it
per informazioni relative alle seguenti Riserve Regionali:
Abetina di Laurenzana, Lago Laudemio (Remmo), Lago Pantano di Pignola, Lago Piccolo di Monticchio e Patrimonio Forestale Regionale

Provincia di Matera
Tel. 0835.310028 Tel. 0835.312871

presidente@provincia.matera.it

per informazioni relative alle seguenti Riserve Regionali Orientate:
Bosco Pantano di Policoro, San Giuliano

Lago di San Giuliano – Riserva Naturale Regionale
Miglionico (MT)
Tel. 328.7338268

oasisangiuliano@wwf.it
info@nuovaatlantide.com
www.wwf.it/oasi/basilicata

Pantano di Pignola – Riserva Naturale Regionale
Pignola (Pz)
Tel. 347.5168091 / 347.7691322

info@novaterralucana.com
www.novaterralucana.com
www.wwf.it/oasi/basilicata

Oasi Bosco Faggeto di Moliterno
Moliterno Beechwood Oasis
Moliterno (Pz)
Cell. 333.7321941 / 334.282609

ceamoliterno@libero.it
www.ceamoliterno.com

Bosco di Policoro – Riserva Naturale Regionale

CEA – Bosco Pantano
   Policoro (MT)

Tel. 0835 1825157 Cell. 340 7287994

wwf.poli@gmail.com

www.oasiwwfpolicoro.net

www.wwf.it/oasi/basilicata

Riserva regionale dei Calanchi di Montalbano

CEA – I Calanchi – Montalbano Jonico (MT)

Tel. 3277638797 – 3394082761 – 3286223129

ceaicalanchi@gmail.com

www.ceaicalanchi.com

Ruoti – L’abetina Laurenzana – Riserva dell’Abetina

WWF
 Basilicata
 – Potenza

Tel. 0971.411382

basilicata@wwf.it

www.wwf.it/basilicata

Riserva di Grotticelle di Monticchio

Corpo Forestale dello Stato

Tel. 0971 411064 / 0972 731031

Cascate di San Fele

Loc. Montagna, San Fele

Cell.  347 5187398

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

2 comments

  1. Enrico Bottino 22 giugno, 2018 at 15:20 Rispondi

    Si Pietro, è vero! I flussi turistici parlano chiaro: persone provenienti dall’estero amano laghi, mari, montagne, città d’arte del nostro Bel Paese. Ma un viaggio in Basilicata consente di vedere luoghi ancora incontaminati, paesini silenziosi, spiagge incantevoli. Per non parlare delle meraviglie naturali e dei luoghi da scoprire sia con il trekking che altre attività outdoor.
    La nostra redazione ha lavorato bene per la stesura di questo speciale, grazie soprattutto alla collaborazione di guide e appassionati locali che amano la loro terra e desiderano farne conoscere la bellezza sia agli italiani che stranieri. Avanti così.
    Tutti in vacanza in Basilicata 😉 E grazie per i complimenti

Lascia un tuo commento