Le vie dell'acqua: camminare lungo gli acquedotti storici | Trekking.it

Le vie dell’acqua: camminare lungo gli acquedotti storici

Categorie: Italia, Reportage
0

Percorsi alla scoperta della storia e della natura lungo i tracciati delle antiche vie dell’acqua. Opere ingegnose e ardite, costruite nei secoli per dissetare le nostre città e campagne

Un antico motto dei Tuareg, gli uomini del deserto, recita così: “Aman iman”, ovvero: l’acqua è vita. Affermazione banale e scontata si direbbe, ma chi ha avuto la ventura di percorrere almeno una volta nella vita le piste del Ténéré conosce lo stupore inesauribile, dell’incontro con una fonte e con vita che esplode nel nulla della sabbia, come se acqua è vita altro non fossero che un’identica cosa.

L’acqua nutre la vita, quella della natura come quella delle città dell’uomo. Come le foreste le nostre città hanno da sempre bisogno di acqua per vivere e prosperare e anche loro fanno correre le radici sopra e sotto la terra, per cercare il prezioso nutrimento.

Ancor prima che ardite e spettacolari opere architettoniche gli acquedotti storici sono questo: il legame inscindibile nascosto sotto l’opposizione apparente fra città e natura. Seguendo a piedi il loro tracciato si vede mutare il volto del paesaggio (dai panorami urbani alle campagne e da queste a luoghi più selvaggi e incontaminati) e se ne comprende la sostanziale continuità.

Puglia, un’escursione sull’acquedotto

Da Lucca a Pisa lungo la Via degli Acquedotti

Genova: la via dell’Acquedotto Storico

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

Serafino Ripamonti

Dal 1995 lavora nel campo del giornalismo e della comunicazione legata al mondo della montagna e degli sport outdoor, collaborando con riviste specializzate, quotidiani e uffici stampa. L’esperienza professionale, unita alla pratica diretta delle varie specialità degli sport di montagna (è membro del Gruppo Ragni della Grignetta, uno dei più prestigiosi gruppi d’elite dell’alpinismo italiano) gli consentono di realizzare, direttamente “sul campo”, servizi e reportages, che uniscono un’accattivante ed efficace esposizione giornalistica dei contenuti ad un elevato livello di competenza tecnica. Dal 2007 collabora in pianta stabile con Verde Network e con la redazione della rivista TREKKING&Outdoor.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento