TRENO TREKKING: MOVIMENTO SOSTENIBILE | Trekking.it

TRENO TREKKING: MOVIMENTO SOSTENIBILE

Categorie: Italia, Reportage
0

I concetti della mobilità alternativa e integrata suggeriscono una nuova forma di mobilità dolce per rispettare l’ambiente e meravigliarsi dei capolavori della natura valendosi dell’ingegno dell’uomo.

Il treno rappresenta il mezzo ideale, se non unico, per esplorare paesaggi incantati e scorci di natura incontaminata: certe prospettive sono godibili solo a bordo di un piccolo scompartimento che avanza lentamente nel paesaggio miracoloso della natura italiana. Queste zone sono ancora più affascinanti se scoperte lungo itinerari che si allontanano dalle stazioni ferroviarie: per gli appassionati di trekking e delle due ruote, accomunati da una spiccata sensibilità ambientale, le vie ferrate consentono di percorrere interessanti sentieri a piedi e in mountain bike. Naturalmente il trasporto delle biciclette sui treni – oppure la possibilità di noleggiarle presso le stazioni – diventa fondamentale per chi effettua viaggi di ampio respiro. Ricordatevi però che il trasporto della bici montata è consentito sui mezzi dotati di bagagliaio o apposite rastrelliere e nel limite dei posti disponibili.

 

Il treno rappresenta un’opportunità eco-compatibile per dare inizio alle nostre escursioni. Bernina Express, Heidi Express - Good prospects in the panorama coaches of the Bernina Express / Heidi Express. Copyright by Rhaetische Bahn   By-line: swiss-image.ch

Il treno rappresenta un’opportunità eco-compatibile per dare inizio alle nostre escursioni.
Bernina Express, Heidi Express – Good prospects in the panorama coaches of the Bernina Express / Heidi Express.
Copyright by Rhaetische Bahn By-line: swiss-image.ch

 

Treno trekking

Le vie ferrate accompagnano gli escursionisti alla scoperta della Penisola per attingere a un paniere di inusitata bellezza. Nel loro lento incedere i treni identificano un itinerario ricco di piacevoli scorci paesaggistici, punteggiati da piccoli borghi, costellati di cattedrali, castelli e luoghi essenziali ed esaltanti nella loro purezza e semplicità.

 

Le vie ferrate accompagnano gli escursionisti alla scoperta della Penisola per attingere a un paniere di inusitata bellezza. Rhaetian Railway/RhB - The Via Albula/Bernina long-distance hiking route runs along the UNESCO World Heritage trail. Near the Circular Viaduct of Brusio. Ferrovia retica/FR - Il sentiero a lunga percorrenza Via Albula/Bernina nel cuore del Patrimonio mondiale UNESCO. Qui presso il viadotto circolare di Brusio. Copyright by Rhaetische Bahn   By-line: swiss-image.ch/Christof Sonderegger

Le vie ferrate accompagnano gli escursionisti alla scoperta della Penisola per attingere a un paniere di inusitata bellezza.
Rhaetian Railway/RhB – The Via Albula/Bernina long-distance hiking route runs along the UNESCO World Heritage trail. Near the Circular Viaduct of Brusio.
Ferrovia retica/FR – Il sentiero a lunga percorrenza Via Albula/Bernina nel cuore del Patrimonio mondiale UNESCO. Qui presso il viadotto circolare di Brusio.
Copyright by Rhaetische Bahn By-line: swiss-image.ch/Christof Sonderegger

 

Questo tipo di trasporto rispetta l’ambiente e garantisce una migliore scoperta e conservazione del nostro patrimonio culturale e naturale. Non solo: viaggiare in treno abbatte i livelli di inquinamento e contribuisce con la riduzione del traffico automobilistico a rendere più vivibili i luoghi sia in ambito urbano che extraurbano, senza contare che parte della rete escursionistica è legata alla valorizzazione delle linee ferroviarie turistiche. Questo perché il treno accompagna dolcemente il passeggero a destinazione, non danneggia le risorse ambientali, non deturpa il paesaggio, unisce i paesi e cuce i territori.

 

In Piemonte non possiamo dimenticare gli scompartimenti bianco–blu del trenino di confine che attraversa i pittoreschi paesini della Val Vigezzo, dove è possibile noleggiare le biciclette e pedalare nella natura.

In Piemonte non possiamo dimenticare gli scompartimenti bianco–blu del trenino di confine che attraversa i pittoreschi paesini della Val Vigezzo, dove è possibile noleggiare le biciclette e pedalare nella natura.

 

È un modo di concepire spazio e tempo comune ad un altro mezzo di trasporto per eccellenza: la bicicletta. Queste possibilità di movimento hanno un impatto ambientale sostenibile e permettono di limitare l’uso dell’automobile che, secondo un’indagine realizzata dalla Direzione Politiche Ambientali, resta purtroppo il mezzo predominante seppure sia calato di qualche punto percentuale a favore dell’uso del treno. La modalità di spostamento su binari unisce la velocità della ferrovia con l’elevata capacità di penetrazione nel territorio garantita dalle due ruote e dalla pratica del camminare.

 

Viaggiare in treno abbatte i livelli di inquinamento e contribuisce con la riduzione del traffico automobilistico Rhaetian Railway/RhB - The Via Albula/Bernina long-distance hiking route runs along the UNESCO World Heritage trail. In the valley of Albulatal, on the historical trail. Ferrovia retica/FR - Il sentiero a lunga percorrenza Via Albula/Bernina nel cuore del Patrimonio mondiale UNESCO. Qui nella valle dell'Albula sul percorso didattico ferroviario. Copyright by Rhaetische Bahn   By-line: swiss-image.ch/Christof Sonderegger

Viaggiare in treno abbatte i livelli di inquinamento e contribuisce con la riduzione del traffico automobilistico
Rhaetian Railway/RhB – The Via Albula/Bernina long-distance hiking route runs along the UNESCO World Heritage trail. In the valley of Albulatal, on the historical trail.
Ferrovia retica/FR – Il sentiero a lunga percorrenza Via Albula/Bernina nel cuore del Patrimonio mondiale UNESCO. Qui nella valle dell’Albula sul percorso didattico ferroviario.
Copyright by Rhaetische Bahn By-line: swiss-image.ch/Christof Sonderegger

Camminare con il treno

Borghi storici, frantoi, cantine e laboratori artigiani che costellano il paesaggio italiano sono uno straordinario serbatoio di identità, tradizioni e produzioni di qualità, tutte da scoprire attraverso la mobilità dolce e integrata, coniugando l’escursionismo con la possibilità di trasferimento offerto dal sistema ferroviario. Scendendo dal treno si possono percorrere sentieri pedonali e itinerari ciclabili per raggiungere numerosi luoghi di interesse storico e artistico, immergendosi nell’atmosfera tipica dell’Italia “minore”. Quindi, nel caso specifico la tecnologia rappresenta una risorsa per l’ambiente e il suo rispetto è uno dei valori fondamentali delle ferrovie: prodotti e servizi connessi a questo settore dei trasporti su terra vantano livelli superiori in termini di qualità, sicurezza e rispetto per il nostro habitat. Il fine ultimo è quello di consentire alle persone di limitare l’uso dell’automobile, perché il viaggio per lavoro o per studio, conciliabile con il rispetto per l’ambiente, è un traguardo che si può raggiungere attraverso il trasporto su vie ferrate.

TESTO DI ENRICO BOTTINO

 

 

Il viadotto di forma elicoidale di Brusio consente al Bernina Express di guadagnare 20 metri di dislivello in uno spazio molto ristretto.

Il viadotto di forma elicoidale di Brusio consente al Bernina Express di guadagnare 20 metri di dislivello in uno spazio molto ristretto.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

A proposito dell'autore

Enrico Bottino

Foto e testi, una armonia che libera la creatività sui sentieri della natura. Il trekking è una passione giovane che mi ha permesso di alimentarne un’altra, la fotografia, che oggi svolgo con entusiasmo e in modo professionale. Lavoro nella convinzione che non bisogna andare lontani per realizzare magnifiche fotografie: basta trascorrere una giornata nei boschi e ammirare i minuscoli particolari della natura; l’importante è cogliere l’attimo, solo così è possibile scattare istantanee che non si ripeteranno mai più. Un consiglio? Non tenete mai la digitale riposta nello zaino, portatela sempre a portata di mano. E non fermatevi mai, potreste scoprire che le parole sono complementari alle immagini, che al piacere di scattare foto sempre migliori può subentrare quello altrettanto bello di scrivere.

Non ci sono commenti

Lascia un tuo commento